Il nuovo modo di leggere Napoli

Pasta e piselli alla napoletana: la ricetta di “Mimmo il Pastaio”

di / 0 Commenti / 47 Visite / 21 febbraio, 2021

img_20181114_150155-638x425La pasta e piselli alla napoletana è un primo piatto gustoso e saporito: una ricetta della tradizione popolare partenopea che può definirsi una via di mezzo tra una minestra e una pasta asciutta. Facile da preparare, è una pietanza squisita e sostanziosa, pronta in mezz’ora.

Come tutte le ricette che appartengono alla tradizione popolare e familiare, anche la pasta e piselli alla napoletana prevede molte varianti, legate ai gusti e alle abitudini di ogni famiglia. C’è chi sostituisce la pancetta tesa con prosciutto cotto e chi con pancetta affumicata. Altri ancora, invece, prima di spegnere il fuoco, un uovo sbattuto con formaggio grattugiato che viene poi mantecato.

A condividere la ricetta tradizionale di questo amatissimo piatto della cucina napoletana è Domenico Scognamiglio, meglio conosciuto come “Mimmo il Pastaio”, proprietario del laboratorio di pasta artigianale “Il Tortellino Pasta Fresca”, in via Rossellini a Napoli, autentico detentore di ricette, consigli e segreti per servire in tavola primi piatti a dir poco succulenti.

“La pasta più adatta per questa ricetta – spiega “Mimmo il pastaio” – è la pasta corta, quindi: pasta mista, tubetti o spaghetti spezzati. A voi la scelta.

Ingredienti

  • 360 g di pasta corta
  • 400 g di piselli freschi
  • 1 cipolla bianca
  • 150 g di pancetta tesa in una sola fetta
  • qualche fogliolina di menta
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

Come annunciato, questa ricetta prevede pochi e semplici passaggi. Prima di tutto, sbucciate la cipolla e tritatela finemente, fatela appassire in una casseruola capiente con 3 cucchiai di olio. Quando sarà diventata trasparente unite la pancetta tagliata a dadini e fatela rosolare.

Aggiungete i piselli e fateli insaporire per qualche minuto. Aggiungete tanta acqua calda quanta ne serve a coprirli di circa 3-4 cm. Cuocete a fiamma bassa per circa 15-20 minuti dal bollore. Salate, pepate e unite la pasta prescelta. Proseguite la cottura per il tempo necessario, unendo al bisogno poca altra acqua calda per diluire: tenete presente che non dovrete ottenere un risultato brodoso, ma umido.

Spegnete il fuoco, fate riposare un paio di minuti, quindi suddividete la pasta e piselli alla napoletana nei singoli piatti e servite in tavola.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)