Il nuovo modo di leggere Napoli

Covid, controlli delle forze dell’ordine a Napoli e provincia

di / 0 Commenti / 35 Visite / 22 febbraio, 2021

lungomare-di-napoli-affollato-sanzionati-i-trasgressori-delle-misure-anticovidProseguono i controlli da parte delle forze dell’ordine, impegnate a garantire anche il rispetto delle normative anti-contagio.

Controlli della Guardia di Finanza lo scorso fine settimana: tra venerdì 19 e domenica 21 febbraio, sono state controllate tra Napoli e provincia 1587 persone e 216 attività commerciali complessivamente 83 le sanzioni, molte per il mancato rispetto delle disposizioni anti Covid.

In particolare i militari sono stati presenti in via Partenope, piazza Plebiscito, via Chiaia, via Toledo, Calata Trinità Maggiore, Piazza del Gesù, Decumani e Vomero.

Il Gruppo Pronto Impiego, anche con pattuglie a piedi, oltre ad evitare assembramenti, ha sanzionato sul lungomare cittadini sprovvisti di mascherina. Nei pressi dell’area portuale, in via Marina e via Cristoforo Colombo, le fiamme gialle hanno sorpreso 27 persone, tra cui un minore, provenienti dalle città della provincia, che erano state a Mergellina e in altre aree della movida a trascorrere il sabato. Tutte le persone fermate sono state sanzionate per il mancato rispetto delle normative anti-covid, tre erano già state sanzionate in passato per la stessa ragione.

La Compagnia di Torre del Greco ha denunciato per minaccia a pubblico ufficiale e sanzionato per violazioni anti covid, un 54enne “irriducibile negazionista” trovato sulla via Litoranea senza dispositivo individuale di protezione.

Ancora una volta a torre del Torre del Greco, 25 persone sono state sorprese dai militari della locale compagnia in un ristorante in Via De Nicola, mentre erano intenti a  svolgere un banchetto di festeggiamento di compleanno, tutti i partecipanti sono stati sanzionati.

Il locale è stato chiuso per 5 giorni, sanzionato anche il titolare del ristorante.

Ancora una festa interrotta dai Carabinieri nel corso di servizi di controllo del territorio, nel comune napoletano id Casoria.
Intervenuti in serata in Via Indipendenza, i militari della stazione locale hanno scoperto che 22 persone stessero festeggiando un 18° compleanno.
La villa che ospitava i festeggiamenti è stata chiusa per 5 giorni, il titolare sanzionato per violazione alla normativa anticontagio. Multe anche per le 22 persone presenti.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)