Il nuovo modo di leggere Napoli

Napoli: Carabinieri impegnati nei controlli anti-covid, 105 i cittadini sanzionati a Pasqua

di / 0 Commenti / 73 Visite / 5 aprile, 2021

9149959f-9373-4863-b827-50c28867c319I carabinieri del comando provinciale di Napoli, in questi giorni di festa, sono impegnati nei controlli sul rispetto delle normative anti-contagio.
Presidiate le zone di passeggio come il lungo mare, il bosco di Capodimonte, il centro storico, il quartiere Vomero e Posillipo. Anche le coste sono monitorate.
Controllate infatti anche le spiagge con le motovedette dei Carabinieri della compagnia Napoli centro.
Decine i militari impegnati con dispositivi impiegati nei punti nevralgici dell’intera città.
Nella sola giornata di Pasqua i carabinieri hanno sanzionato 105 persone per il mancato rispetto delle norme anti-covid.
Le sanzioni hanno riguardato il mancato utilizzo della prevista mascherina, la presenza non giustificata secondo quanto previsto dalle normative anti-contagio e la residenza in altro comune.
Durante i controlli i Carabinieri del nucleo radiomobile hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato per le normative anti contagio un 21enne di Pozzuoli. I carabinieri lo hanno sorpreso all’una di notte a bordo del suo scooter in viale traiano angolo via andronico. Gli hanno intimato l’alt. Non si è fermato, ha accelerato ma ha perso il controllo cadendo a terra. I carabinieri – dopo essersi sincerati delle sue condizioni – lo hanno sanzionato per le norme anti-covid. Sanzioni anche per il mancato uso del casco e perché senza la prevista assicurazione.

Nessuna sanzione è stata accertata nei confronti degli esercizi commerciali della città.

I controlli continueranno senza sosta anche oggi e per l’intera giornata grazie anche al monitoraggio fornito dai Carabinieri del nucleo Elicotteristi.
La motovedetta dell’arma vigila invece sulle coste.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)