Il nuovo modo di leggere Napoli

Lavoro, il futuro delle imprese è la digitalizzazione

di / 0 Commenti / 69 Visite / 15 aprile, 2021

digitalizzazioneSe fino a poco tempo fa sembrava un concetto utopistico e difficile da raggiungere, ormai quello della digitalizzazione si conferma un trend in crescita che disegna un nuovo identikit del concept di lavoro, sempre più automatizzato ed evoluto.

A spiegare in che modo la digitalizzazione è destinata a mutare il mondo del lavoro è il team di SHS srl, azienda napoletana che ha stravolto il concept di automazione aziendale in quanto leader nel settore Retail, Food e Office. Una realtà che propone prodotti e soluzioni che sintetizzano l’esperienza acquisita nel settore e si traducono in Verticalizzazioni Hardware e Software ad hoc e specializzata nella fornitura di servizi, prodotti e tecnologie dedicati al mondo del Business, Retail, Food e Office Automation, in grado di offrire ai clienti soluzioni personalizzate, finalizzate ad ottimizzare e semplificare il proprio lavoro, ma che garantisce soprattutto supporto a 360° offrendo soluzioni complete, con servizi di vendita, noleggio, assistenza post-vendita e consulenza in genere.

Il concetto di digitalizzazione non deve spaventarci, seppure sia la reazione più comprensibile e comune che puntualmente, nel corso della storia, l’uomo ha palesato al cospetto delle grandi innovazioni. Digitalizzare vuol dire semplificare e risparmiare – afferma il team dell’azienda vesuviana SHS srl – utilizzando la tecnologia con soluzioni diverse ed adattabili alle proprie necessità

Digitalizzare significa anche abbandonare strumenti tradizionali, cosiddetti analogici, al fine di snellire flussi di lavoro e automatizzare attività e procedure, sia legate alla produzione e alla distribuzione di prodotti e servizi, al marketing e vendite, al customer care, sia pertinenti all’ambito della gestione documentale del materiale amministrativo, contabile e fiscale.

Digitalizzare significa anche dematerializzare i luoghi fisici per comunicare e condividere informazioni in tempo reale, in un unico ambiente connesso e collaborativo, anche da remoto. La digitalizzazione aziendale porta con sé nuove modalità partecipative e spazi di lavoro aperti, non più limitati a un particolare contesto, alla scrivania o all’ufficio, ma condivisibili a distanza, dalle riunioni in videoconferenza all’assistenza clienti via chat, alle interazioni nelle piattaforme di Social Networking dedicate ai dipendenti, ai collaboratori esterni e ai clienti.

A questo punto, vi starete chiedendo in che modo la digitalizzazione si traduce concretamente in meccanismi di automazione aziendale?

122282655_3282441265124524_5349103059188263111_n

Per quanto concerne i registratori di cassa telematici di cui tanto si parla negli ultimi tempi, assicurano l’invio dei corrispettivi direttamente al cassetto fiscale in un file XML, rendendo più efficienti i servizi e aprendo nuove porte allo sviluppo tecnologico. Un’innovazione che non deve essere vissuta come un adempimento normativo cui far fronte con qualche malumore per non incorrere in salate sanzioni, ma uno strumento capace di semplificare la quotidianità, grazie all’accesso a numerosi servizi in rete che, con i vecchi registratori di cassa, non era possibile neanche immaginare e che consentono di velocizzare le pratiche, automatizzare attività routinarie, rendere più efficiente l’erogazione delle prestazioni. Il registratore di cassa telematico, oltre a velocizzare le procedure tagliando la burocrazia, in quanto le obbligatorie comunicazioni all’amministrazione fiscale alla fine della giornata vengono gestite in automatico dalla macchina, riduce i tempi da dedicare all’assistenza clienti per risolvere problemi del macchinario: tutto (o quasi) può essere gestito online. Assicura, inoltre, una serie di servizi accessori più che preziosi: dall’analisi dei dati della propria clientela e dei propri servizi, alla futura integrazione con il sistema POS, in compliance con la normativa e con benefiche ricadute sulla clientela che potrà scegliere senza problemi il metodo di pagamento preferito.

Niente paura: non è necessario stanziare grossi budget per innovare il punto cassa. 

123879476_3322751661093484_4100737947426210797_n

La digitalizzazione in riferimento al settore dei pagamenti, invece, si traduce in un unico concept: Mister UP, il sistema di pagamento automatico che permette all’operatore di non toccare mai il denaro e che garantisce al cliente due aspetti fondamentali ed imprescindibili, soprattutto in virtù della pandemia in corso, ovvero sicurezza e protezione.

Il pagamento in contanti, infatti, espone al contatto diretto, oltre che ad uno scambio fisico di monete e banconote. Non risulta difficile capire come e perché l’innesto di questo sistema di pagamento automatico riduca notevolmente i rischi di contagi da covid-19, costituendo una concreta garanzia di sicurezza per i dipendenti, ma anche per i clienti.

Il sistema Mister-Up, inoltre, garantisce la validazione del denaro in tempo reale e la conseguente identificazione delle banconote false in tempo reale. Azzera il rischio di furti sia interni che esterni, concorrendo a rendere ulteriormente sicuro l’ambiente lavorativo anche sotto quest’aspetto. La correttezza nell’erogazione del resto, ma anche la possibilità di controllare da remoto il sistema, la teleassistenza e la gestione della fiscalità semplificata, fanno di Mister-Up un prezioso valore aggiunto utile a snellire i tempi di lavoro e a migliorare la qualità del lavoro stesso.

Infine, una doverosa menzione la merita il settore IT – Automation & Office, dove primeggiano nuove tecnologie … e la digitalizzazione dei documenti tramite le stampanti multifunzioni che, tra le tante cose, strizzano l’occhio alla” tecnologia green”; dunque DIGITALIZZARE e’ sinonimo di minore utilizzo della carta che si traduce in una riduzione dell’inquinamento e in un maggiore rispetto dell’ambiente.

ecofriendly-newsletter

La stampa eco-friendly, delle multifunzioni a “ tecnologia green” risulta essere il miglior alleato al concetto di digitalizzazione, perche’  oltre al basso impatto ambientale, garantisce una serie di vantaggi: abolisce i tempi di riscaldamento e di conseguenza riduce i costi energetici, ma soprattutto rappresenta quel genere di soluzione intelligente che proietta un’azienda in una dimensione avanguardistica, dove i tempi di lavoro si snelliscono e la qualità delle prestazioni migliora notevolmente.

Oltre all’abbattimento dei fattori inquinanti, questo modello di stampa introduce l’applicazione di innovazioni ecologiche nei tre elementi principali del processo di stampa – la tecnologia di stampa, l’inchiostro e i materiali di stampa – per ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente. Queste tecnologie contribuiscono a ridurre l’inquinamento, gli sprechi e il consumo energetico durante la produzione. Inoltre, contribuiscono a ridurre i costi di stampa e supportano la sostenibilità ambientale.

Provare per credere!”

Per maggiori informazioni visita il sito www.shssrl.com

 

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)