Il nuovo modo di leggere Napoli

Arzano, blitz in un cantiere edile: sanzioni per 54 mila euro, nei guai anche il tecnico privato

di / 0 Commenti / 34 Visite / 8 maggio, 2021

whatsapp-image-2021-05-07-at-17-03-21La Polizia locale di Arzano coordinata dal comandante Biagio Chiariello, durante un servizio finalizzato alla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, ha denunciato ben sette persone intente ad operare in assenza del rispetto di qualunque normativa.

L’attività di controllo è stata svolta con la collaborazione del personale dell’Ispettorato del Lavoro.  Sei i cantieri non in regola individuati nei giorni scorsi. Uno dei quali sottoposto a verifica, è  stata riscontrata l’istallazione di un ponteggio abusivo ed un altro pericolante istallato su un terrazzo che con un forte vento sarebbe potuto andare giù, particolare questo che ha attirato l’attenzione degli agenti.

Giunti ai piani superiori alcuni operai hanno cercato di nascondersi sui tetti con un “fuggi fuggi” ma sono stati scoperti, identificati e accertato che lavoravano tutti  in nero e in assenza di qualunque misura di sicurezza. Intervenuto anche il nucleo ispettorato del lavoro che ha riscontrato le violazioni sulla sicurezza nei luoghi di lavoro quantificandone l’importo per 54mila euro di sanzioni. È stata informata la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli con sette soggetti denunciati per violazioni varie.

Il Comando di Polizia Municipale proseguirà  l’attività di controllo che ha portato a questi accertamenti, anche nei prossimi giorni.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)