Il nuovo modo di leggere Napoli

Investire in Borsa: che cosa è l’indice Nasdaq 100

di / 0 Commenti / 28 Visite / 17 novembre, 2021

indice-nasdaqPer chi abbia intenzione di investire nella Borsa statunitense, il Nasdaq 100 è un indice azionario di importanza fondamentale, da tenere sempre sotto controllo per conoscere l’andamento del mercato e per stabilire la propria strategia.

 

In realtà, il Nasdaq non è un indice di Borsa americano, ma si tratta di un indice che rappresenta le aziende che operano nel settore delle tecnologie innovative a livello internazionale. La la quotazione del Nasdaq viene calcolata a Wall Street e, trattandosi di un indice soggetto a continue fluttuazioni, viene spesso preferito da chi opera principalmente nel trading online e nelle operazioni a breve termine.

 

Qualche azienda di riferimento dell’indice Nasdaq

 

Gli investitori che hanno scelto questa risorsa, possono operare principalmente con due modalità: fare trading con uno dei 100 valori che costituiscono questo settore del mercato, oppure utilizzare i Cfd per speculare sulla quotazione globale dell’indice. Tra le aziende di maggiore rilievo che costituiscono l’indice Nasdaq si trovano Apple e Microsft, oltre ad Amazon, Facebook, PayPal, Adobe, Netflix, Alphabe e Tesla.

 

È facile capire che si tratta di valori sicuramente elevati e destinati ad incrementarsi ulteriormente, ma al contempo soggetti a variazioni e cambiamenti dovuti alle decisioni dirigenziali delle aziende stesse e al loro comportamento a livello sociale e politico.

 

Il mercato del Nasdaq è il secondo per importanza negli Stati Uniti, e si posiziona infatti subito dopo il Ny Stock Exchange. Si tratta inoltre del primo e più ampio mercato azionario elettronico al mondo, nato proprio per rispondere alle esigenze del continuo sviluppo delle aziende operative in questo contesto. L’indice Nasdaq rappresenta quindi l’indice borsistico che si riferisce a tale mercato, e in genere misura le performance delle società quotate al suo internno.

 

La capitalizzazione in Borsa di questo mercato è comunque enorme, tenendo inoltre conto che la maggior parte delle aziende quotate sul Nasdaq sono, come abbiamo visto, provenienti dall’informatica e dalla tecnologia digitale.

 

Gli elementi che influenzano maggiormente l’indice Nasdaq

 

La quotazione del Nasdaq, come avviene per altri indici di Borsa, varia spesso in relazione all’interesse che il mercato di riferimento sta suscitando. Generalmente si può dire che la quotazione si incrementi quando le transazioni e il volume di Borsa aumenta, mentre decresce quando avviene il contrario.

 

L’incremento della compravendita azionarie per le aziende del Nasdaq deriva da diversi fattori, tra cui la creazione di prodotti innovativi, la presenza di nuovi dirigenti, l’organizzazione di iniziative di carattere sociale e così via.

 

Spesso anche i cambiamenti politici, i momenti di crisi e i grandi cambiamenti economici influiscono notevolmente sul valore dell’indice di Borsa Nasdaq.

Capire se può essere redditizio investire speculando sull’indice o scegliendo le aziende prime in classifica non è per niente facile. Si può dire che si tratti comunque di un investimento tradizionale per chi desidera un portafoglio ampio e diversificato, con un riguardo particolare per chi opera nel trading online.

 

Il Nasdaq, infatti, come abbiamo detto, rappresenta una delle scelte più diffuse per chi scegliere spesso formule di investimento a breve termine e on-day trading.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)