Il nuovo modo di leggere Napoli

Mattarella nomina Renzo Arbore Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica Italiana

di / 0 Commenti / 63 Visite / 16 gennaio, 2022

Mattarella nomina Renzo Arbore Cavaliere di Gran Croce“Il Presidente Mattarella ha nominato Renzo Arbore Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica Italiana”, con questo messaggio pubblicato sul profilo Twitter del Quirinale è stata divulgata la notizia del prestigioso titolo riconosciuto ad Arbore.

Classe 1937, cantautore, disc jockey, conduttore radiofonico, clarinettista, musicista, showman, autore radiofonico, autore televisivo, conduttore televisivo, sceneggiatore, regista, compositore e attore italiano, Arbore si è visto riconoscere la massima onorificenza.

L’artista, che viene considerato il primo dj italiano, ha ricevuto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella il riconoscimento di Cavaliere di Gran Croce.

Genio della tv, musicista amante della musica, rivoluzionario del linguaggio, Arbore definisce il Cavaliere di Gran Croce “il premio più prestigioso. …ma non un premio alla carriera. Che continua…”, tiene a dire. E quando nel pomeriggio sul suo profilo Facebook ha postato la foto ufficiale del Quirinale i commenti si sono scatenati: si va da ‘Arbore for presidente’ a ‘Meritatissimo per un Grand’Italiano’, tutti assolutamente affettuosi e positivi. “Questo mi fa immensamente piacere – sottolinea Arbore – non avere haters di questi tempi è una benedizione, siamo in un mondo così diviso che mettere d’accordo tutti è un po’ un miracolo. Questo mi sprona ad andare avanti”.

Congratulazioni al re di Indietro Tutta e dell’Orchestra Italia sono arrivate dal ministro Dario Franceschini “Un importante riconoscimento per un grande artista italiano amato in tutto il mondo”. E anche dal sindaco di Napoli Gaetano Manfredi “Complimenti al caro Renzo Arbore, grande amico di Napoli. Il suo straordinario impegno artistico e sociale ha avuto il giusto riconoscimento nella nomina del Presidente Mattarella”. Le qualità artistiche, le capacità professionali e l’estro di Arbore che hanno contraddistinto numerosi programmi per la radio e la televisione sono motivo di orgoglio per il servizio pubblico italiano, sottolineano la presidente della Rai Marinella Soldi e l’amministratore delegato Carlo Fuortes. Lo stile di Arbore e il suo impegno in azioni benefiche di solidarietà con persone che soffrono costituiscono un esempio costantemente apprezzato dal pubblico oltre che da quanti lavorano nell’intrattenimento e nella comunicazione, aggiungono i vertici Rai. Arbore da molti anni è testimonial per la Lega del Filo d’Oro: “Io mi ritengo fortunato, il fatto di mettere a servizio quel poco di fortuna che ho avuto per una organizzazione come questa mi solleva anche da qualche insoddisfazione che si può avere. Insomma, mi dico, almeno servo a qualche cosa”.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)