Ucraina, proposta di matrimonio al checkpoint: soldato finge controllo per chiedere alla fidanzata di sposarlo

6549942_08091928_proposta3A Fastiv, vicino Kiev, dove da diversi giorni è in corso la guerra tra Russia e Ucraina, è stato immortalato un momento emozionante, in grado di smorzare per un attimo l’ansia e la paura del conflitto.

Un’auto viene fermata al checkpoint. Gli occupanti scendono e si mettono rivolti verso la macchina, con le mani sul tetto aspettandosi di essere perquisiti. Ma tra i soldati uno si fa avanti e con leggerezza tocca una ragazza. Lei si gira: è il suo fidanzato, che in tenuta mimetica si inginocchia e le porge un anello mentre in lontananza risuona una canzone. Tra le lacrime arriva il “sì”, gli applausi e l’abbraccio tra i due fidanzati.

ADVERTISEMENT

Un’immagine ricca d’amore che, malgrado tutto, riesce a farsi spazio anche tra le logiche della guerra.

Lo scatto ha fatto il giro del mondo ed è diventato subito virale, a riprova del vivo e dilagante desiderio di dare più spazio a scene che narrano d’amore e non di guerra.

ADVERTISEMENT
Succ.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli