Il nuovo modo di leggere Napoli

Archivio per il tag: bambini

wp_ss_20161208_0111

“Quei bambini”: i figli della camorra, di cui tutti parlano, sparlano e straparlano

 “Se non ci stai dentro a certe cose, non puoi capire. Se nasci in una famiglia di macellai, quello è probabilmente il mestiere che impari. Per i nostri figli, il futuro è questo. Devono collaborare pure loro, perché lo facciamo…

0 Commenti / 733 Visite / 19 gennaio, 2017

01111

13 dicembre, la festa di Santa Lucia: celebrazioni e tradizioni in Italia e nel mondo

Risale al XVIII secolo la diffusione in Svezia della festa di Santa Lucia, celebrata il 13 dicembre e che ancora oggi apre i festeggiamenti natalizi nei paesi scandinavi e in altri paesi del nord Europa. Il tradizionale rito svedese vede…

0 Commenti / 1397 Visite / 13 dicembre, 2016

1448463065135-jpg

11 dicembre 2016: l’Unicef compie 70 anni

Il Fondo dell’Onu per l’infanzia è stato creato l’11 dicembre del 1946 per portare aiuto ai bambini europei alla fine della Seconda guerra mondiale. Oggi opera in 190 Paesi, nelle regioni afflitte dalla guerra, dalla violenza, dalla fame, nelle catastrofi…

0 Commenti / 87 Visite / 11 dicembre, 2016

15193566_904338376332549_6713285674077122017_n-2

Pizzeria Ferrillo, domenica 11 dicembre: promozione speciale per gli spettatori del Cilea

Domenica 11 dicembre i bambini napoletani si apprestano a vivere un evento attesissimo: alle ore 18 al teatro Cilea andrà in scena il live show “Mia and me”. Uno spettacolo ispirato alle avventure di Mia e dei suoi amici nel…

0 Commenti / 77 Visite / 9 dicembre, 2016

bottiillegali

“Diario di una giornalista di strada”: i botti illegali di fine anno

Esiste un segnale ben preciso che annuncia l’apertura ufficiale della compravendita di botti illegali all’ombra del Vesuvio: quando, nel torpore del primo pomeriggio, il brusio della tv e il rumore delle stoviglie, si fa spazio un botto, secco e deciso:…

0 Commenti / 117 Visite / 1 dicembre, 2016

img062-page-001

“Diario di una giornalista di strada”: quei bambini, figli della povertà

Cosa significa essere un bambino condannato dalla nascita a vivere tra le rovine del degrado e gli stenti della povertà? A rispondere a questa domanda sono quei bambini, rappresentanti incolpevoli della suddetta categoria, ai quali per interminabili pomeriggi, fino a…

0 Commenti / 418 Visite / 20 novembre, 2016

WP_20161103_10_53_51_Pro

Il Parcheggio di Via Argine adibito a deposito giudiziario visto e vissuto dal vicino asilo nido

I giochi dei bambini che s’intrecciano con l’apprensiva paura degli adulti: tra una palla di spugna che rimbalza, mentre una ciurma di bambini la rincorre e il parcheggio di via Argine a Ponticelli, temporaneamente adibito a deposito giudiziario, intercorre solo…

0 Commenti / 139 Visite / 4 novembre, 2016

463 migrants desembark in Napoli harbour

Napoli, sbarcati 465 migranti: tra loro anche il cadavere di una donna incinta

Napoli, ore 7,25: una domenica sorta nel segno della speranzosa disperazione. Al molo 21 del porto di Napoli salpa la motovedetta della Guardia Costiera “Bruno Gregoretti”. A bordo 465 migranti, centrafricani, eritrei, somali, afghani e maghrebini. Tanti, almeno una trentina,…

0 Commenti / 72 Visite / 23 ottobre, 2016

Vignetta-facciabuco-com

Venezia: professoressa insulta i migranti sui social e il caso arriva in Parlamento

Soltanto la notte scorsa, la notizia di una nave di migranti attaccata da un commando armato, al largo della Libia. Almeno 4 i morti, 15 i feriti e altri sono dispersi. Soltanto l’ultimo dei molteplici drammatici eventi che, sempre più…

1 Commento / 939 Visite / 21 ottobre, 2016

13624734_1146622938738021_741539243_n

“Diario di una giornalista di strada”: e i militari dell’esercito stanno a guardare…

Controverso e sempre molto caldo il dibattito relativo all’utilità della presenza dei militari dell’esercito inviati a Napoli lo scorso febbraio dal ministro Alfano per piantonare i quartieri e i punti della città in cui dilaga e imperversa la criminalità. Un’emergenza…

1 Commento / 1456 Visite / 21 ottobre, 2016