Il nuovo modo di leggere Napoli

Archivio per il tag: luciana esposito

vite-sotto-scorta-relatori

Pomigliano D’Arco, massiccia partecipazione di istituzioni e cittadini al convegno “Vite sotto scorta”

I pericoli correlati ad attività lavorative che portano diverse categorie a finire nel mirino delle mafie, le diverse sfaccettature che nel corso degli anni hanno assunto le organizzazioni criminali, la cultura e il linguaggio mafioso: sono solo alcuni dei temi…

0 Commenti / 257 Visite / 14 giugno, 2019

liberta_stampa

Il vero senso della mia lettera a Roberto Saviano: aiutatemi a fermare le strumentalizzazioni

In riferimento alla lettera indirizzata a Roberto Saviano, pubblicata sui social nei giorni scorsi e riportata da diversi organi di stampa, ritengo opportuno precisare quanto segue: mi dissocio dall’utilizzo improprio di parole pubblicate a mia firma, per giunta, due anni…

4 Commenti / 12481 Visite / 26 giugno, 2018

img-20170524-wa0007

“Diario di una giornalista di strada”: a Roma per manifestare per la libertà di stampa

Roma, 24 maggio 2017 – Inpgi, Casagit, Usigrai, Articolo21, Ordine dei giornalisti del Lazio, Pressing NoBavaglio, Unione giornalisti pensionati (Ungp), associazione Amici di padre Dall’Oglio, associazione Amici di Roberto Morrione, associazione Carta di Roma, Italians for Darfur, Libera informazione: sono…

0 Commenti / 125 Visite / 24 maggio, 2017

17327884_1262628763773997_1872981307_n

La “visita di solidarietà” di Don Antonio Coluccia, il prete sotto scorta, alla “giornalista aggredita a Ponticelli

 Don Antonio Coluccia è un prete originario di Specchia, cittadina del Salento, più volte minacciato di morte e oggi costretto a vivere sotto scorta. Io e Don Antonio ci siamo conosciuti lo scorso 21 febbraio, a Casarano, nel suo Salento….

0 Commenti / 532 Visite / 25 marzo, 2017

bg

I giovani di Casarano hanno scelto da che parte stare

 “Devo confidarti che oggi, tornati alla monotona quotidianità dei banchi, tutti mi chiedevano di te. In tanti nel pomeriggio si sono informati sulla tua vicenda. Dunque complimenti ancora, per quanto non ti piacciano i complimenti, per aver saputo colpire dritto…

0 Commenti / 420 Visite / 24 marzo, 2017

street-art-napoli-torino3

“Diario di una giornalista di strada”: 13 novembre 2015, la mia prima aggressione

La mia avventura nel Parco Merola di Ponticelli è iniziata nel maggio del 2015. Varcai il trasandato e perennemente aperto cancello rosso per documentare la prima delle quattro opere di Street art che adornano le facciate dei grigi palazzoni. Da…

0 Commenti / 1448 Visite / 13 novembre, 2016

14495275_1766525550268753_6645446409552087824_n

Premio Com&Te, conclusa la X edizione: premiati gli scrittori De Giovanni e Targia e la giornalista Esposito

Si è conclusa, con la cerimonia di premiazione, la X edizione del Premio e Rassegna letteraria Com&Te Comunicazione, giornalismo e dintorni dedicata allo Sport, ideata e curata da Pasquale Petrillo, organizzata dall’Associazione Comunicazione & Territorio di Cava de’Tirreni, presieduta da…

0 Commenti / 137 Visite / 8 ottobre, 2016

img064-page-001

Ecco cosa mi hanno scritto i bambini del parco Merola

I bambini possiedono infiniti e lungimiranti doni: quello della sintesi, quello di semplificare le cose difficili e di andare dritti al punto per centrare la sostanziale essenza delle cose. Peccato che a un certo punto arrivi la saccenza peculiare degli…

0 Commenti / 239 Visite / 8 febbraio, 2016

1216224869131_anastasia062

Domani in prefettura riunione con il ministro Alfano sul tema sicurezza

«Entro la fine del 2016 avremo mille telecamere in perfetto funzionamento nella nostra città.» Lo ha preannunciato il sindaco de Magistris nell’ambito dell’incontro “Giornalisti minacciati, mai più soli” promosso dal Sindacato unitario dei giornalisti della Campania, durante il pomeriggio di…

0 Commenti / 95 Visite / 3 febbraio, 2016

2015_PERIFERIE_700x400

“NAPOLI periferie, sì grazie!”: concorso Fotografico con mostra finale al PAN di Napoli

Delle periferie della città di Napoli spesso si parla e si scrive in modo negativo, riferendosi principalmente allo stato di degrado in cui versano alcune sue zone o riportando episodi di violenza e malvivenza in esse accaduti, tutte circostanze veritiere,…

0 Commenti / 173 Visite / 21 gennaio, 2016