Il nuovo modo di leggere Napoli

Il pizzaiolo Errico Porzio dona parte dell’incasso del “Napoli Pizza Village” agli “Angeli di Strada Villanova”

di / 0 Commenti / 64 Visite / 9 novembre, 2019

whatsapp-image-2019-11-09-at-12-39-18 Un sabato nato nel segno della solidarietà tra le mura della pizzeria Porzio di Soccavo, dove durante la mattinata odierna, sabato 9 novembre, in attesa del consueto e prevedibile sold out di coperti sia a pranzo che a cena, Errico Porzio ha mantenuto ed onorato la promessa fatta agli “Angeli di Strada Villanova” in occasione dell’edizione del Napoli Pizza Village svoltasi lo scorso settembre sul lungomare Caracciolo.

Il “pizzaiolo social”, come aveva fatto nel corso delle edizioni precedenti, ha devoluto l’incasso raccolto durante l’intera giornata di martedì 16 settembre, nell’ambito della kermesse dedicata alla pizza, all’associazione no profit che da diversi anni provvede ogni lunedì a distribuire cibo e generi di prima necessità ai senza fissa dimora napoletani.

Anche quest’anno, dunque, il pizzaiolo Errico Porzio ha mantenuto l’impegno consegnando nelle mani di Marcello Ciucci fondi preziosi che la sua associazione utilizzerà per aiutare i senza fissa dimora napoletani a fronteggiare al meglio l’inverno che sta per arrivare.

Un gesto che rafforza il sodalizio che da anni porta Errico Porzio, ogni lunedì, a consegnare 40 pizze fritte all’associazione capeggiata da Marcello Ciucci, permettendo così ai tanti bisognosi che convergono nei punti di raccolta di gustare un pasto diverso dal solito.

E non è tutto. Il pizzaiolo di Soccavo ha congedato l’amico Marcello con una promessa: lunedì 16 novembre, non si limiterà a consegnargli le solite 40 pizze fritte, ma accompagnerà gli “Angeli di Strada Villanova” insieme alla sua famiglia per partecipare alla distribuzione dei pasti – comprese le sue pizze – all’interno della stazione di Campi Flegrei a Fuorigrotta.

Un gesto semplice, ma importante che consentirà al pizzaiolo più amato sui social e alla sua famiglia di appurare di persona l’effetto sortito sui bisognosi napoletani da quella donazione consueta, ma tutt’altro che scontata, di cui la pizzeria Porzio si è fatta carico da diverso tempo.

Un appuntamento speciale con la solidarietà che conferma la generosità di un pizzaiolo, umile e ricco di valori, che in questi anni ha puntualmente risposto con i fatti, quando è stato chiamato a scendere in campo per aiutare i bisognosi e che la vita ha saputo ricompensare con continui e meritati successi professionali.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)