Il nuovo modo di leggere Napoli

Cannelloni alla sorrentina: la ricetta di “Mimmo il Pastaio”

di / 0 Commenti / 434 Visite / 22 aprile, 2020

cannelloni-ripieni-alla-sorrentina-immagine-725x545 Pomodoro, mozzarella, carne e pasta fresca: i sapori, le eccellenze e le tradizioni del nostro territorio racchiuse in un unico boccone. I cannelloni alla sorrentina – spiega Domenico Scognamiglio, proprietario dello storico e rinomato pastificio napoletano “Il tortellino pasta fresca” – sono uno dei piatti più gettonati della tradizione gastronomica nostrana più richiesti ed apprezzati dai turisti stranieri e da tanti frequentatori di ristoranti e alberghi della costiera sorrentina ed amalfitana. Una ricetta che anche tante cuoche amano servire ai loro commensali per godere insieme dei piaceri della vita, un ottimo antidoto alla tristezza di questo periodo, in particolare.

Potete preparare la soglia per i cannelloni seguendo la ricetta già utilizzata per preparare la sfoglia delle lasagne oppure comprare quelle confezionate, anche se la pasta fresca ha ben altro sapore e tutt’altro fascino.

INGREDIENTI

  • 350 g misto di polpa macinata di maiale e di manzo
  • 350 g salsa di pomodoro
  • 350 g ricotta
  • 150 g mozzarella
  • 100 g Parmigiano Reggiano Dop grattugiato
  • 70 g vino bianco secco
  • 50 g concentrato di pomodoro
  • 8 pz sfoglie di pasta fresca
  • 1 pz cipolla
  • basilico
  • burro
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE

Per la ricetta dei cannelloni alla Sorrentina, tritate finemente la cipolla e soffriggetela in padella con un velo di olio, aggiungete il misto di carni macinate e rosolatele a fuoco sostenuto. Sfumate con il vino bianco, lasciatelo evaporare, unite il concentrato di pomodoro, sale, pepe e basilico. Diluite con qualche mestolo di acqua e proseguite la cottura a fuoco moderato per 40 minuti circa, finché la carne non si sarà quasi disfatta.
Frullate il ragù in un mixer fino a dargli una consistenza omogenea; aggiungete la ricotta e 70 g di parmigiano, amalgamate con una spatola e trasferite il ripieno in una tasca da pasticciere. Scottate rapidamente le sfoglie di pasta fresca, una alla volta, in acqua bollente salata, immergendole poi via via in una ciotola con acqua e ghiaccio. Stendetele ad asciugare su un telo. Distribuite con la tasca da pasticciere un filoncino di ripieno su ogni sfoglia e arrotolatele sul lato corto. Imburrate una teglia (18×30 cm) distribuite 2 cucchiai di salsa di pomodoro sul fondo, disponetevi i cannelloni, ricopriteli con il resto della salsa, la mozzarella a tocchetti e il parmigiano rimasto. Infornate a 180°C per 20 minuti circa.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)