Il nuovo modo di leggere Napoli

Arrestato latitante accusato di 4 omicidi, si nascondeva in un B&B di Poggioreale

di / 0 Commenti / 110 Visite / 13 settembre, 2017

Camorra: arrestato a Napoli latitante accusato di omicidioDurante il pomeriggio di martedì 12 settembre, la polizia ha arrestato Salvatore Sembianza, pluripregiudicato latitante dallo scorso giugno, ricercato per omicidio, tentato omicidio ed associazione di tipo camorristico.
L’uomo che si nascondeva in un B&B di via Nuova Poggioreale, era destinatario – insieme con altre quattro persone – di un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Napoli nei confronti di cinque presunti esponenti del clan camorristico Mazzarella. Tutti i destinatari della misura cautelare sono ritenuti coinvolti nell’omicidio e il tentato omicidio di Pasquale Grimaldi e di Enrico Esposito, avvenuti il 19 giugno del 2006 e del duplice tentato omicidio di Giuseppe Persico e di Vincenzo Papi, avvenuto il 25 giugno 2013.
Pasquale Grimaldi, ritenuto ai vertici dell’omonimo clan ed Enrico Esposito furono raggiunti da diversi colpi d’arma da fuoco da sicari in sella ad una moto.

Nell’agguato del giugno 2013 Vincenzo Papi rimase gravemente ferito, mentre Giuseppe Persico fu ferito ad un braccio. L’agguato fu messo a segno in Piazza del Mercato, nel centro di Napoli. Entrambi i bersagli dei killer erano già noti alle forze dell’ordine.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)