Il nuovo modo di leggere Napoli

Dal 6 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018: “Napoli Christmas Festival”, il Natale che desideri in città

di / 0 Commenti / 65 Visite / 6 dicembre, 2017

napoli-christmas-festivalMercoledì 6 dicembre, inaugura  il Napoli Christmas Festival, il parco di Natale, all’ interno della Mostra d’Oltremare,  più grande della Campania. Su di una superficie di circa 45 mila mq, al centro della città,  la magia del Natale,  il divertimento e l’intrattenimento, per grandi e per piccini,  ora prendono forma, diventando  realtà.  Un evento,  il Napoli Christmas Festival, che per 33 giorni accompagnerà i napoletani e i tanti turisti in un viaggio favoloso, che farà da anteprima alla futura riapertura dell’ Edenlandia.

Tante le giostre, 30 per l’esattezza, posizionate in tutto il parco, dal  Crazy Dance, un pazzo girotondo obliquo, al Top Spin, una maxi cabina che gira su se stessa e contemporaneamente ruota intorno al suo asse centrale, alla  Shock Tower, una torre alta circa 40 metri di  salita e di  improvvisa  discesa, e le montagne a bruco per i più piccoli o la casa dei fantasmi. Tanti anche gli spettacoli, 72 tra i quali:   il  Magic Show, lo spettacolo di magia e illusionismo, Sand Art, l’arte di trasformare in figure animate la sabbia, il Mago Pakito, un mix di comicità e magia, l’acrobata Simone Riccio, il giocoliere Simone Romanò,  artisti di fama internazionale, come  anche Mauro Grassi, l’ideatore della proposta artistica più esclusiva dell’ultimo decennio con il suo “Carillon Vivente”,  un pianoforte meccanico itinerante suonato da un settecentesco pianista accompagnato da una delicata ed eterea ballerina in tutù, che sulle punte si muove seguendo le note. E ancora, il Bubble Show, dove  le bolle di sapone diventano fantastici pezzi d’arte, il Fire Show,  il mistero del fuoco e le sue tante forme e il  tradizionale coro gospel.  Tre le  parate,  che coinvolgeranno il pubblico, quella della “Grande Parata dell’Edenladia”  con circa 50 personaggi  tra  ballerini, animatori, artisti circensi e le nuove  5 mascotte  dell’Edenlandia ,  quella della  “Banda  CiCova” con 13 elementi  e quella della ” Befana Parade”,   che  sfileranno ben 38 volte,  con una media di 3 spettacoli al giorno.  Due i momenti per i più sognatori, il grande  e luminoso ” Giardino della Magnolia Magica”,  dove tutto può accadere e dove sarà possibile ammirare i “ricordi” delle   giostre che hanno fatto la storia  dell’Edenlandia,   e la grande casa di Babbo Natale realizzata tutta in palloncini oro, bianchi e rossi, posizionata all’interno del Cubo d’oro, uno spazio di circa 400mq che per l’occasione vede creato un cielo fatto da più di 15mila palloncini bianchi.
Il vero Festival di Natale di Napoli  quindi sarà godibile da tutte le età  e per tutti i gusti.
Certo non poteva mancare il tradizionale mercatino di Natale, composto da 40 casette in legno che proporranno prodotti di artigianato e enogastronomici, provenienti da tutta Italia.  In esclusiva, per il Festival inoltre sarà possibile assaggiare in anteprima la famosa Graffa di Edenlandia, riproposta da Casa Infante, oltre che assaporare  i panini di  Old Wild West, che per l’evento campano ha creato un nuovo format   per lo street  food. E ancora tanti i punti food, con la Pizza di Giuseppe Vesi e il Caffè  Toraldo.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)