Il nuovo modo di leggere Napoli

PRIMO KO INTERNO: LOLLO CAFFE’ NAPOLI – LUPARENSE 1-3

di / 0 Commenti / 2 Visite / 13 marzo, 2018

f6c4a8fe-a8b2-4f59-b5e5-a0e4e6cfc8cdNon è un buon periodo per il Lollo Caffè Napoli ed arriva anche la prima sconfitta casalinga per gli uomini di Tiago Polido che si arrendono ad un’ottima Luparense, non riuscendo nell’aggancio in classifica.

La gara si apre con il commovente ricordo di Davide Astori, capitano della Fiorentina, scomparso domenica scorsa. L’inizio è incoraggiante per gli azzurri che devono fare a meno per infortunio ad Andrè Ferreira e Lolo Suazo. Pronti, via e al 2′ Jelovcic porta in vantaggio il Lollo Caffè Napoli. 1-0 che dura troppo poco e Taborda stabilisce la parità realizzando al 3’59”.

Gara molto nervosa caratterizzata da parecchie ammonizioni. Gli animi si scaldano però nel secondo tempo. Dopo appena 44″  il portiere della Luparense Miarelli, blocca il tiro di Jelovcic e il rilancio del portiere va a finire direttamente nella porta difesa da Espindola. Gol giudicato regolare, ma molto contestato dagli azzurri che ritengono che la palla abbia toccato il soffitto. Gli animi si accendono e la Luparense prende il sopravvento.

Il Napoli prova a colpire, ma la sfortuna e la prontezza di Miarelli non sono a favore dei locali. Taborda realizza la doppietta al 4’47”. E’ 1-3 e le contromosse di Polido non sortiscono nessun effetto. Neppure l’inserimento del portiere di movimento (Peric) negli ultimi minuti. Lollo Caffè Napoli che rimane al quarto posto, ma che dovrà stare attento alle spalle.

Sabato prossimo trasferta a Pesaro, poi le Final Eight. Tutta la delusione nelle parole di Tiago Polido: “E’ stata una partita tra due squadre di vertice. Nel primo tempo ci siamo innervositi per i falli fischiati e nel secondo tempo abbiamo perso il senso della partita. Anzichè fare il 2-2. abbiamo preso il terzo gol su un’azione in cui eravamo in vantaggio in fase difensiva. Dobbiamo acquistare più fiducia e serenità“.

 

LOLLO CAFFE’ NAPOLI-LUPARENSE 1-3 (1-1)

Lollo Caffè Napoli: Espindola, Peric, De Matos, Ghiotti, De Luca, Duarte, Patias, Varriale, De Lima, Scigliano, Jelovcic, Vallarelli. All. Tiago Polido

Luparense: Miarelli, Borja Blanco, Tobe, Serafini, Lara, Marin, Honorio, Rafinha, Etilendi, Taborda, Mello, Jefferson. All. David Marin

Arbitri: Lorenzo Di Guilmi (Vasto), Vincenzo Sgueglia (Civitavecchia) CRONO: Fabrizio Andolfo (Ercolano)

Reti: p.t. 2′ Jelovcic (N), 3’59” Taborda (L), s.t. 44″ Miarelli (L), 4’47” Taborda (L)

Ammonizioni: Jelovcic (N), Peric (N), Duarte (N), Espindola (N), Ghiotti (N), Lara (L), Taborda (L)

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)