Il nuovo modo di leggere Napoli

Lollo caffè Napoli: il punto sul settore giovanile

di / 0 Commenti / 19 Visite / 10 gennaio, 2019

b6fc161e-45e3-4d2d-9f82-df6e089b6eebUNDER 19 : La squadra di Alessandro Grimaldi vince e convince nel recupero contro lo Chaminade Campobasso. Il 6-2 evidenzia la forza di questo gruppo che ha tenuto bene il campo nonostante le numerose assenze. Doppiette per Brignola (al rientro dopo un fastidioso infortunio) e Mentasti entrambi classe 2002. Dello stesso anno anche De Gennaro ed Amirante, fresco di convocazione in Nazionale U19.

UNDER 17 : Contro il Marcianise vittoria per 5-2 per i ragazzi di Mauri De Andrade che continuano a restare in zona playoff. Il tecnico brasiliano sta lavorando in maniera egregia su questo gruppo formato da quasi tutti 2003 e che all’occorrenza può contare del supporto del 2002 aggregati all’ Under 19.

UNDER 15: Solo un pareggio per mister Ramon D’ Avalos che deve fare i conti con parecchi influenzati e infortunati e che riesce ad agguantare un punto allo scadere su campo del Marcianise.

Oltre i risultati ci sono due notizie che regalano soddisfazioni alla dirigenza:
– La prima convocazione in Nazionale Under 19 di Vincenzo Amirante
– La prima convocazione in Prima squadra per Luca Orefice classe 2001

“Sono abbastanza soddisfatto dell’andamento di questa stagione”, afferma Alessandro D’Errico. “I nostri obiettivi erano esattamente questi. In estate abbiamo dovuto riorganizzare il settore giovanile e fare delle scelte insieme al responsabile tecnico Alessandro Grimaldi , presentando un programma ben preciso alle famiglie dei ragazzi. Il lavoro degli anni precedenti è stato ottimo ed ha portato anche a successi come la conquista dello scudetto juniores nel 2017”.

“Quest’anno siamo andati a migliorare perchè c’è maggiore interazione tra prima squadra e settore giovanile. Oggi i fatti dicono che molti ragazzi hanno debuttato in Serie A e si allenano costantemente con Mister Marin che considera molto i giovani della cantera. Il fiore all’occhiello è sicuramente Enzo Amirante che sta accumulando minuti in Serie A giocando con personalità. La convocazione in Nazionale U19 di Mister Tarantino aiuterà a crescere il giovane classe 2002. Stiamo già programmando il futuro, iniziando dal confronto tra i tecnici per valutare quali ragazzi possono prepararsi a salire nella categoria superiore”.

“Voglio dare il Benvenuto ad un nuovo dirigente Gianluigi Noviello che già è entrato nel vivo del lavoro societario per migliorare la parte organizzativa. Un presenza che sicuramente avrà il suo peso adesso che gli impegni aumenteranno”.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)