Il nuovo modo di leggere Napoli

Benitez: “Quasi impossibile vedere Mertens in campo con il Cagliari”

di / 0 Commenti / 40 Visite / 20 novembre, 2014

Benitez-Champions-League-DortmundL’allenatore del Napoli, Rafa Benitez, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Goal, trasmissione in onda sulle frequenze di Radio Kiss Kiss, emittente ufficiale del club azzurro: “Stiamo bene, abbiamo caricato le batterie e siamo a posto. E’ vero che dopo la sosta è un po’ più difficile, ma veniamo da diversi risultati utili e la fiducia è alta, tutti sono mentalmente preparati. I nazionali hanno fatto un lavoro specifico, ho parlato con Higuain, sono stato a Manchester per vedere la sua partita e ho fatto i complimenti anche ad Hamsik.

MERTENS: “Oggi aspettiamo che tornino gli altri, compreso Ghoulam. Manca solo Dries e sappiamo tutti il perché. Ho parlato con lui e col dottore del Belgio, gli abbiamo detto di restare tranquillo, l’importante è che si riprenda nel miglior modo possibile. Domani rientra anche lui, ma la priorità è che stia bene. Sarà difficile, quasi impossibile, vederlo in campo questo fine settimana”.

MICHU: “Come Zuniga e Insigne, sta svolgendo lavoro differenziato. Oggi ci sarà una riunione con lo staff medico e decideremo cosa fare. Lorenzo svolge sedute doppie e anche i compagni tanno lavorando al meglio”.

CAGLIARI: “Mi aspetto una buona partita, sono sicuro che i tifosi saranno contenti di vedere in campo due squadre offensive, che vogliono vincere attaccando. E’ ciò che vogliamo tutti: un calcio bello e divertente”.

FORMAZIONE: “Chi ha più possibilità di non sbagliare è l’allenatore che vede i giocatori da vicino al loro rientro. Abbiamo tante alternative a sinistra: Hamsik, Ghoulam che può giocare anche alto, così come possiamo decidere schierare due attaccanti. Pensiamo sempre ad una gara alla volta e quindi valutiamo un allenamento alla volta”.

CENTROCAMPO: “Abbiamo anche Radosevic, il discorso è lo stesso dell’attacco: dobbiamo vedere come si allena Inler, ma credo che tutti possano fare bene come già dimostrato in questa stagione”.

MERCATO: “A Madrid ci sono almeno tre ottimi ristoranti frequentati dai calciatori – dice il tecnico riferendosi al conduttore, Valter De Maggioportane qualcuno qua e stiamo meglio. Giocatori del Real Madrid, dell’Atletico… fate voi: qualcuno di massimo livello. Parlate con la banca, anche Ronaldo andrebbe bene. Un acquisto sotto l’albero? Magari lasciatemi una cartolina che dice: ‘Questo giocatore è prendibile in prestito e ci dividiamo l’ingaggio’…”.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)