Il nuovo modo di leggere Napoli

James Bond blocca la capitale con le riprese di 007

di / 0 Commenti / 239 Visite / 23 febbraio, 2015

Daniel Craig sul set film James Bond 007 'Spectre' a RomaJames Bond arriva a Roma per girare il suo ultimo film. Sul set blindatissimo l’agente 007  raggiunge il Tevere con elicottero e paracadute.

 Trastevere si blocca. Daniel Craig fa il suo ingresso su Ponte Sisto, scendendo dalla sua mega auto. Roma è pulita come non mai. A partire dalle 19 di sabato sera, la vista mozzafiato del lungo Tevere è diventata lo scenario protagonista della prossima avventura dell’agente più famoso del cinema.

 I cittadini sono entusiasti della situazione: “Fosse sempre così – assicura un’anziana – ci metterei la firma: hanno raccolto pure le cartacce e le bottigliette lasciate a terra dai turisti. E poi dicono che  tolgono pure le macchine”.

Le riprese iniziate dalla notte di sabato scorso,  hanno portato al divieto di sosta sul Lungotevere.  L’agente segreto di Sua Maestà è sceso sul Tevere in paracadute, ma ha dovuto arrendersi purtroppo ai sampietrini di Roma, mentre girava in auto, subendo i contraccolpi delle buche nonostante i 70 chilometri orari di velocità che lo hanno portato a ripetere la stessa scena più di 15 volte. Spectre, il prossimo film della saga 007, avrà come protagonista femminile al fianco di Daniel Craig, la nostra connazionale Monica Bellucci. 

Craig fa intanto il suo ingresso nella capitale con più di quaranta auto in scena e numerose comparse. Le riprese sono tutte esterne, realizzate prima in steadycam, montata su un auto che registra il viaggio di Craig e poi direttamente dall’Aston Martin. Daniel gira anche sotto la pioggia, con professionalità. Roma è ancora una volta “città eterna”, scelta da Hollywood per ambientare un film prestigioso, che farà apprezzare la capitale italiana nel mondo intero.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)