Il nuovo modo di leggere Napoli

Lite nata sui social finisce nel sangue nel napoletano. 15enne arrestato dai Carabinieri per tentato omicidio

di / 0 Commenti / 120 Visite / 3 giugno, 2020

news_img1_85864_coltello-accoltellamento I Carabinieri della Stazione di Grumo Nevano hanno arrestato per tentato omicidio e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere un 15enne incensurato del posto. Il minorenne  ha colpito un 19enne con un coltello, ferendolo alla base dell’orecchio destro. La discussione – nata per banali motivazioni – è iniziata sui social ed è finita nel sangue quando i due hanno deciso di incontrarsi in Corso Garibaldi per chiarire.
La vittima è stata ricoverata presso l’Ospedale di Frattamaggiore “San Giovanni di Dio” e non è in pericolo di vita.
I Carabinieri hanno bloccato il ragazzo poco dopo il fatto. Nella sua abitazione rinvenuto e sequestrato un panno con evidenti  tracce di sangue.
Il 15enne è stato collocato presso il Centro di Prima accoglienza di Napoli Colli Aminei in attesa di giudizio.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)