Il nuovo modo di leggere Napoli
gallery
bonifica-tondo-di-capodimonte-5

Napoli, gruppo di volontari bonifica il Tondo di Capodimonte

by / 1 Comment / 92 View / 7 febbraio, 2021

Tre aiuole, una scalinata, arbusti ingombranti e rifiuti. Questo è ciò di cui si sono occupati sabato mattina i volontari delle associazioni La Via della Felicità, Miniera dei Quartieri Spagnoli e il volontario Adrian Di Capua.

Il Tondo di Capodimonte, noto per la sua pianta ovale, è situato nel quartiere Stella al termine del corso Amedei di Savoia e all’inizio della via di Capodimonte. Progettato dall’architetto Antonio Niccolini, il centro del tondo diviene una rotatoria naturale, con un elegante giardino fiorito con fontane a vasca. In fondo invece è possibile ammirare la monumentale scala, col toponimo di gradini di Capodimonte, che permette tutt’oggi un più facile accesso alla collina, per coloro che recano alla Reggia a piedi. Un sito storico da preservare a tutti gli effetti.

Per questo i volontari stanno impegnando tempo e forze per riuscire a riportare al suo massimo splendore questo luogo, togliendo tutto ciò che lo possa degradare: rifiuti, plastiche, arbusti ingombranti, sostituendoli con aiuole sistemate e ripulite.

Pascal Lemos, responsabile de La Via della Felicità e coordinatore dell’iniziativa, afferma: “Ringraziamo il Presidente della 3 Municipalità, Ivo Poggiani, per aver sostenuto tutte le iniziative dei volontari. Tutta la municipalità di Napoli va ringraziata, in quanto in ogni zona ripulita abbiamo trovato sostegno da parte dell’amministrazione. Questa è Napoli: cooperazione per una via verso la felicità.”

La Via della Felicità è un codice morale basato sul buon senso, scritto dall’umanitario L. Ron Hubbard, che spinge i cittadini di ogni parte del mondo a prendersi cura dell’ambiente, in quanto è il posto in cui viviamo.

Le iniziative continueranno nei prossimi week-end.

Per segnalare zone che necessitano dell’intervento dei volontari o per maggiori informazioni scrivi a laviadellafelicitacampania@gmail.com o chiama il 393.287.9569 (Pascal).

Un Commento

  1. Devono morire quelli che denunciano a questi voluntari

    Avatar

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)