Il nuovo modo di leggere Napoli

“I consigli di Roberto”: la riga capelli giusta per ogni forma del viso

di / 0 Commenti / 108 Visite / 27 ottobre, 2021

244349158_254631023341539_4619280240297819585_nLa riga in mezzo è un’arma a doppio taglio che può enfatizzare la bellezza, ma può anche accentuare le spigolosità.

Come capire qual è la direzione giusta da dare ai propri capelli? 

A rispondere a questo quesito è il nostro esperto in materia: il parrucchiere Roberto Esposito, titolare del “Roberto Esposito Salon”, in via Carceri San Felice, nel cuore di Napoli, da decenni autorevole leader del settore, oltre che solido punto di riferimento per tantissime donne.

whatsapp-image-2020-06-29-at-16-04-40

“La risposta a questo quesito è semplice – afferma il parrucchiere Roberto Esposito – tutto dipende dalla forma del viso.

Le più fortunate sono le donne con un viso ovale, perchè ben si presta a tutti i look, non avendo particolari criticità da camuffare. La riga può essere centrale o laterale, a contorno di un taglio scalato o corto e perfino molto corto.

Il discorso cambia per un viso ovale allungato che richiede un riequilibrio per accorciare la forma del viso. Per creare armonia un’ottima soluzione è la riga in mezzo, accompagnata da onde morbide ai lati del viso per compensare le spigolosità.

La parola chiave è morbido: onde, ciuffi, styling vaporosi sono l’ideale per contrastare le linee del viso, smussando gli angoli. Il taglio che meglio si adatta ad un viso allungato o quadrato sono quelli lunghi almeno fino alle spalle, in particolare per i visi quadrati è importante lasciare le lunghezze sul collo che ammorbidiscono creando ombre sulla mandibola. Ottima idea è portare la frangia, che accorcia il viso e illumina gli occhi. Ovviamente, anche i giochi di colore possono dare un ottimo contributo alla causa: il face framing, in primis, conferendo un tono più chiaro ai capelli più vicini al viso e un colore più scuro al resto della chioma. Sconsigliati vivamente i tagli geometrici e le lunghezze pari.

Il viso a cuore, ovvero, il mento appuntito con zigomi ben strutturati e fronte ampia. Per “riempire” la zona del volto all’altezza del mento bisogna giocare sulla lunghezza e sulle onde. La fronte larga richiede una riga laterale, ma si può anche optare per una frangia sottile a ciuffetti. Il taglio perfetto per questa tipologia di viso è un caschetto pieno all’altezza del mento, possibilmente con uno styling ondulato. Per raccogliere i capelli scegli un semi-raccolto con ciuffi lasciati cadere strategicamente sugli zigomi. Severamente vietati frange definite e raccolti tirati all’indietro. In generale, tutti i look che mettono in evidenza le linee del viso.

Infine, il viso tondo richiede di creare volume sul vertice e contemporaneamente “chiudere” il viso all’altezza del mento. Questo significa portare i capelli da un lato, perché ammassandoli sulla sommità del capo si crea volume per un effetto completo poi una buona idea è portare i capelli lunghi, almeno sulle spalle perché così si tende a snellire il viso.

Il taglio più adatto per chi ha il viso rotondo è uno scalato portato con riga laterale e un hairstyle leggermente voluminoso. Il taglio corto, sempre nel limite delle lunghezze sul collo, più adatto è un caschetto mosso con ciuffi che cadono sulla fronte e sugli zigomi, perfetti per allungare il viso.

Vietati frange definite e raccolti tirati all’indietro.

Vi ricordo che prima di optare per un cambio look è sempre opportuno affidarsi alla consulenza di un esperto.

Per maggiori informazioni, vi invito a contattarmi al seguente recapito: 081 5442979.”

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)