Il nuovo modo di leggere Napoli

Archivio per il tag: raffaele cutolo

Antonio-Carotenuto

19 febbraio 1980: il Carnevale più tragico di Poggiomarino

Antonio Carotenuto è un membro del Corpo degli Agenti di Custodia, nato a Napoli il 07 marzo 1939, in servizio presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale. Il 19 febbraio 1980, mentre percorre, in abiti borghesi, una via del centro cittadino…

0 Commenti / 887 Visite / 19 febbraio, 2018

Polizia: Volanti

Agguato a Ponticelli: ucciso un pluripregiudicato, perito ferito da proiettile vagante, fotoreporter aggredito

Pomeriggio di sangue e paura a Ponticelli: un agguato si è consumato nel pomeriggio, in via Comunale Maranda, una strada che poche ore prima degli spari, come accade ogni giorno, è stata percorsa da centinaia di studenti iscritti al vicino…

0 Commenti / 960 Visite / 15 novembre, 2017

sf99021x-kozc-u46020218747089glf-590x445corrieremezzogiorno-web-mezzogiorno

“Le Scianel della camorra prestate a Gomorra”: Rosetta Cutolo

Domenica Rosa Cutolo, detta Rosetta, classe 1937, è la sorella maggiore del famigerato capo della NCO – Nuova Camorra Organizzata, Raffaele Cutolo, oltre che una delle prime donne a ricoprire un ruolo dirigenziale all’interno di un clan. Soprannominata prima “occhi…

0 Comments / 8466 View / 4 ottobre, 2017

1323518_550__

Le Scianel della camorra prestate a Gomorra: Pupetta Maresca, la prima “lady-camorra”

«La guerra non la vince chi è più forte, ma chi è più bravo ad aspettare. E questo nessuno lo sa fare meglio di noi femmine». Esclama Donna Imma Savastano, la “lady camorra” della prima serie di “Gomorra”, uno dei…

0 Commenti / 7099 Visite / 6 settembre, 2017

marinella04_mgthumb-interna

5^ puntata: “i ragazzi della camorra raccontano i personaggi di Gomorra”

 Marinella è la nuora Scianel, una spietata donna di camorra. È una delle ragazze più belle della zona. Il viso, dai lineamenti delicati e un po’ adolescenziali, è segnato però da una grande malinconia. Marinella si sposa giovanissima con Lelluccio…

0 Comments / 800 View / 5 maggio, 2017

140832588-2b68d345-475f-47f4-8ae8-53594f6623ef-2

14 aprile 1981: la camorra cutoliana uccide il vicedirettore del carcere di Poggioreale

Napoli, 14 aprile 1981 – Vicedirettore dal 1976 al 1981 del Carcere di Poggioreale, Giuseppe Salvia all’età di 38 anni, viene trucidato in un barbaro agguato. Per quell’omicidio Raffaele Cutolo, capo incontrastato della “Nuova camorra organizzata”, fu condannato all’ergastolo. A…

0 Commenti / 3466 Visite / 15 aprile, 2017

23.-Antonio-De-Rosa_46_anni-380x300

23 ottobre 1980: la camorra uccide Antonio De Rosa, un medico di base scambiato per un cutoliano

Giugliano in Campania, 23 ottobre 1980: all’ingresso del Parco Carola, in via Dante Alighieri 55, Antonio De Rosa, un medico di base, sta tornando a casa dopo essere stato dal barbiere con il figlio quindicenne, Vincenzo. Pochi minuti dopo rientra…

2 Commenti / 904 Visite / 23 ottobre, 2016

image

Le rivelazioni choc del boss-pentito: ecco come doveva essere giustiziato Walter Mallo

Il baby boss Walter Mallo doveva essere ucciso in un agguato che doveva fungere da autentica azione dimostrativa. Il killer assoldato per mettere a segno l’agguato era Luigi Cutarelli: una raffica di proiettili in faccia, poi decapitato e riporre la testa…

0 Commenti / 1237 Visite / 18 luglio, 2016

taglieggiavano-imprenditori-sgominati-due-clan-camorristici-tra-somma-vesuviana-e-s-anastasia

La camorra di ieri, la camorra di oggi nell’entroterra vesuviano

Nessuno conosce nessuno e la camorra è un’invenzione dei “giornalisti e degli scrittori” per “fare scena” e sortire clamore: questa la versione dei fatti fornita dai commercianti e dai residenti dell’entroterra napoletano. Un territorio in balia della camorra: questo è…

0 Commenti / 319 Visite / 10 maggio, 2016

raffaele-cutolo-141024120547_big

Documentario di camorra: Raffaele Cutolo, “il boss razionale”

Raffaele Cutolo, “il professore”: un nome che introduce un pezzo di storia della camorra vesuviana fitto di pagine insanguinate e fatti di cronaca feroci, animati da omicidi brutali e disumani. Eppure, intorno alla sua figura, tuttora aleggiano fascino, suggestioni di vario…

0 Comments / 3728 View / 10 aprile, 2016