Il nuovo modo di leggere Napoli

Dalle colline di Santa Eularia si scorge un Higuain fortemente determinato

di / 0 Commenti / 82 Visite / 23 luglio, 2014

hi-res-181574193-gonzalo-higuain-of-ssc-napoli-celebrates-victory-at-the_crop_exactLe sirene di mercato affascinano e, talvolta, seducono i calciatori, soprattutto quando sono supportate e fortificate da lauti ingaggi.

Per due stagioni consecutive, le “dee del mercato” hanno avuto la meglio sui cori, pregni d’amore incondizionato, intonati dai cuori azzurri.

Prima Ezequiel Lavezzi, poi Edinson Cavani, ironia della sorte, entrambi finiti nell’ammaliante e lussuriosa rete delle sirene francesi del Paris Saint Germain.

Il famoso e beffardo luogo comune che sentenzia che “non c’è due senza tre” ha tirato un maldestro scherzo alle coronarie dei supporter del Napoli.

Già, perché Gonzalo Higuaín, reduce da un campionato del mondo che ha visto la sua Argentina capitolare in finale, al cospetto dell’egemonia calcistica palesata dei tedeschi, è, da settimane, al centro di una trattativa, più o meno reale, più o meno in corso, più o meno fattibile, che dovrebbe e vorrebbe culminare con il passaggio del numero 9 del Napoli alla corte spagnola, per rafforzare il reparto offensivo del Barca, a supporto del già compagno di Nazionale Leo Messi.

Una fiaba calcistica impeccabile e confezionata ad arte, dai rumors di mercato e dalle dichiarazioni che, nel corso delle ultime settimane, si sono avvicendate e susseguite, da più parti.

La clausola rescissoria di 100 milioni di euro rivelata dall’astuto De Laurentiis e che potrebbe rivelarsi condizione necessaria e sufficiente per portare El Pipita a vestire la maglia azzurra del Napoli fino all’ultimo dei suoi respiri calcistici.

Calcoli, valutazioni e chiacchiere che lasciano il tempo che trovano, perché l’attaccante, attualmente in vacanza per rifocillare animo e muscoli, dopo le fatiche sortite dal mondiale, ha zittito le incalzanti voci che lo volevano a un passo dal portarlo a vestire la maglia blaugrana durante la prossima stagione, ricordando e sottolineando l’esistenza di un contratto che lo lega al Napoli.

E c’è dell’altro.

Indiscrezioni trapelate da Ibiza, location scelta da Gonzalo per ricaricare le pile, dipingono un Higuaín fortemente determinato a vivere una stagione da protagonista, utile a trascinare il Napoli verso traguardi importanti, tant’è vero che si vocifera che il calciatore abbia deciso di lasciare la spiaggia alle 18 per andare a correre sulle colline di Santa Eulària.

E non è tutto.

Higuain ha deciso di anticipare di qualche giorno il suo rientro a Napoli, previsto inizialmente per il 4 agosto.

Le sirene partenopee, quest’anno, possono cantare vittoria: hanno avuto la meglio su quelle blaugrana!  

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)