Il nuovo modo di leggere Napoli
video

Salite a bordo della “Oasis of the Seas”!

by / 0 Comments / 481 View / 16 settembre, 2014

 

untitled (3)Regina indiscussa dell’odierna scena partenopea, la nave più grande del mondo, l’Oasis of the Seas – che contende tale primato con la gemella “Allure” – nel corso delle poche, ma tutt’altro che inosservate ore trascorse a sonnacchiare nel porto di Napoli ha seminato curiosità e sogni ad occhi aperti lungo le pendici del Vesuvio: 18 ponti ricchi di innovazione e divertimento, 7 aree tematiche capaci di appagare, intrattenere e divertire anche i passeggeri più pretenziosi, il cui emblema è insito nel “Central Park”, un vero parco naturale a cielo aperto circondato da giardini tropicali, 220.000 tonnellate, 360 metri di lunghezza, 2700 cabine, ideata per ospitare ospitare 5400 passeggeri e 1800 membri dell’equipaggio.

Oasis of the Seas, la creatura più rinomata della Royal Caribbean, la seconda compagnia crocieristica a livello mondiale è stata inaugurata nel novembre 2009 a Fort Lauderdale (USA) ed è un autentico capolavoro di avanguardia e tecnologia.

Svariati ed innumerevoli sono, infatti, i servizi offerti dalla suddetta e prodigiosa nave.

Sul ponte 16, gli ospiti possono gustare il copioso buffet servito dal Windjammer. Tra i ponti 3 e 5 si trova il ristorante principale della nave: il ristorante Opus. Potendo accogliere 3056 ospiti è un passaggio obbligato per una colazione, un pranzo o una cena.

L’Izumi (ponte 16), il Sorrento’s (ponte 5), ed il Giovanni’s Table sono dei riferimenti della cucina giapponese ed italiana. Mentre una sosta al Boardwalk Bar fornisce il giusto pretesto per sorseggiare una bevanda beneficiando dell’animazione dei dintorni. Sul ponte 4, tutt’altra atmosfera accoglie i crocieristi al bar Jazz On 4, dov’è possibile apprezzare la musica soul assaporando un delizioso cocktail.

untitled (4)

Il Globe & Atlas e il Vintages sono poi due luoghi cruciali per chi ama concedersi dello svago contornato da una buona bevanda: il primo è ideale per degustare una birra ed il secondo è un wine bar che consente di scoprire una delle curiosità della nave: la più grande bottiglia del mondo con i suoi 2,5 metri di lunghezza. Per usufruire, invece, di interminabili istanti di relax, non vi è altro da fare che recarsi in uno dei saloni: il caloroso ambiente latino del lounge Boleros, accessibile sul ponte 5 o il Viking Crown, indiscutibilmente, il salone più gettonato della nave. Aperto sul ponte 17, dispone di un terrazzo individuale con una vista a 360 ° sull’oceano. Lo sport rimane, invece, una delle attività più amate e praticate dai passeggeri. Sul ponte 15 c’è spazio per la pallacanestro, la pallavolo o il calcio in un spazio perfettamente pianificato. Due muri di scalata di più di 13 metri di altezza sfidano i dilettanti di sensazioni forti sul ponte 7 ed è perfino possibile praticare del pattinaggio su ghiaccio, del surf e del bodyboard durante la crociera.

Come può essere facilmente deducibile, inoltre, innumerevoli sono gli show a bordo.

L’Aquatheatre accoglie 735 spettatori all’aperto per un fantastico show acquatico: immersione, nuoto sincronizzato ed altre acrobazie, ma anche proiezione di film e concerti musicali. La discoteca Blaze, il Casinò Royal, il teatro Opale sono altri luoghi dove ci si può divertire a volontà.

Così come molteplici sono i divertimenti destinati ad intrattenere i bambini: sui ponti 14 e 15, lo Youth Zone Neighbourhood concentra numerose attrazioni per i bambini e gli adolescenti con giochi tematici e l’Ocean Adventure. Sullo stesso livello, il parco acquatico H2O Zone dispone anche di una piscina per bambini.

Il Vitality at Sea è un luogo dedicato al benessere ed al relax. Si trova sui ponti 5 e 6, e questo spazio è comprensivo di Spa e centro fitness.

imagesCCKGHI4Y

Sullo stesso ponte, invece, sono ubicate le tre piscine accolgono i crocieristi: la piscina principale, il Beach Pool e lo Sport Pool, dove, oltre a nuotare, rilassarsi e divertirsi, s può godere di numerose attività acquatiche. Infine, il Boardwalk e la Royal Promenade stimolano a passeggiare su tutta l’Oasis of the Seas. Qui, i crocieristi possono dividersi tra boutique e ristoranti anche approfittando delle numerose animazioni.

Insomma, tra un attracco e l’altro, risulta davvero impossibile annoiarsi, a bordo di una nave tanto maestosa quanto esclusiva.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)