Il nuovo modo di leggere Napoli

Il 25 ottobre scende in Piazza la Napoli che ama la propria terra

di / 0 Commenti / 238 Visite / 17 ottobre, 2014

10717475_10204600291517961_847170807_nIl dramma dei roghi tossici e il dolore che dilaga dai veleni della Terra dei Fuochi ritornano in piazza per mantenere vivo l’interesse dei politici e dei media ed incentrare l’attenzione degli stessi e dell’opinione pubblica su una problematica tutt’altro che superata e risolta.

I cittadini, la gente comune, gli abitanti della terra dei fuochi che quotidianamente respirano aria contaminata che dissemina malattie e morte si danno e vi danno appuntamento il prossimo 25 ottobre alle ore 16 in Piazza Dante perché è attualmente in corso, come si legge sul sito www.laterradeifuochi.it : “la vera “emergenza” rifiuti ancora in corso in Campania, il più grande “avvelenamento” di massa in un paese occidentale, la più grande “catastrofe ambientale” a “partecipazione pubblica”.”

L’Hashtag #MG sta per “mobilitazione generale”, in quanto uno degli intenti che la manifestazione si ripropone di perseguire è proprio la sensibilizzazione delle masse e pertanto poter contare su una massiccia e sentita adesione da parte dei cittadini. Come sarebbe giusto che avvenisse, al cospetto di una catastrofe ambientale dalla quale nessuno può reputarsi incolume.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)