Il nuovo modo di leggere Napoli

Il capodanno alternativo

di / 0 Commenti / 87 Visite / 31 dicembre, 2014

20140609005534” Ma a capodanno?”

La grande festa in piazza, il super party per gente cool, il festino casalingo da bevuta promiscua perché chi si diverte a capodanno si diverte tutto l’anno, no?

Hai mille opportunità, è da ferragosto che ti propinano la serata migliore della vita intera, il mondo smania festeggiamenti, il trenino è pronto, Charlie Brown pure e tu?

Tu resti a casa con zia Maria e un cotechino. E che non lo so?

Tu vai contro corrente, a te i salmoni norvegesi spicciano casa. Hai conservato la bile ed il risentimento per sfoggiarlo al momento giusto, precisamente ad ogni invito in ogni posto esistente. L’intimo rosso ti ha fatto venire il reflusso gastrico e se ascolti un quarto di nota di una samba ti sale un irrefrenabile voglia di lanciarti nel vuoto. Tu caro amico, tu sei come me. Noi ce lo meritiamo il conto alla rovescia ed il brindisino in tv. Tu non decidi cosa fare a capodanno, ma quale pigiama mettere. Tu hai i cromosomi A E I O U Y in rivolta. Tu non prepari i buoni propositi per l’anno nuovo, no, tu stai ancora spuntando quelli del 2001. Tu ti ubriachi, si, ma di sciroppo per la tosse. Tu, di rosso a capodanno, avrai solo il vino ed il conto in banca. La giovialità che ti contraddistingue in genere, nella notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio, si comporta come il colore naturale della pelle di Carlo Conti, non pervenuta. Eppure non sei un sociopatico, proprio no, e allora ti chiedi perché hai un hangover di acidità così grossa da gestire in questi giorni.

Sarà forse il dolore alle tempie e quel formicolio alle braccia che si avverte man mano che il delirio collettivo assale il mondo intorno a te? Saranno forse state le interminabili discussioni su cosa, come e dove, che oscillano tra l’isteria e l’utopia?

O forse è sempre Charlie Brown.

Fatto sta che quale che sia il modo in cui affronterai questa notte, la verità è che è solo una notte e ti risveglierai con la mano stretta ad un nuovo anno da vivere, anche se avevi i mutandoni bianchi della nonna. È un sollievo saperlo no?

 

Treninitalia informa che i trenini dei festeggiamenti di Capodanno si terranno il 2 gennaio. Ci scusiamo per il disagio.

(Zziagenio78, Twitter)

 

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)