Il nuovo modo di leggere Napoli

Auto in sosta vietata: uomo di 50 anni muore d’infarto

di / 0 Commenti / 111 Visite / 31 dicembre, 2014

Napoli, Rione Sanità.

images

Rione sanità, Napoli

Un uomo di 50 anni viene colto da un malore durante la notte tra il 29 ed il 30 Dicembre. I soccorsi giungono sul posto dopo soli due minuti ma ce ne vorranno ben nove affinché raggiungano l’uomo.

Le già strette strade del Rione erano ulteriormente intralciate dalle auto parcheggiate in doppia fila ed in divieto di sosta. La stessa ambulanza ha avvisato la Polizia municipale della situazione d’emergenza ed in pochi minuti la strada è stata liberata, anche grazie alla famiglia del paziente e ad altri cittadini arrivati in soccorso dai palazzi circostanti per cercare i proprietari di quelle auto.

Pochi minuti però fatali per l’uomo che, al momento dell’arrivo della lettiga nella sua abitazione, risultava già privo di vita. L’intera scena viene ripresa da un balcone di uno dei palazzi circostanti grazie ad un cellulare e, poche ore più tardi, postato su Facebook. Il video shock provoca l’indignazione degli utenti che hanno definito “camorristi gli automobilisti che parcheggiano le auto dove capita senza tener conto del codice della strada”.

Non è di certo la prima volta che la città di Napoli finisce al centro delle polemiche per casi come questi. Basti ricordare che, lo scorso 26 Agosto, un pensionato colto anch’esso da infarto al mercato di Torre del Greco, morì perché gli uomini del 118 non riuscirono a raggiungerlo a causa delle bancarelle degli ambulanti abusivi.

Non è possibile stabilire se l’uomo sarebbe o meno sopravvissuto grazie ad un intervento tempestivo dei soccorritori ma di certo un uomo è morto, una famiglia ha perso un padre ed ai proprietari di quelle auto non toccherà che pagare un’irrisoria multa.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)