Il nuovo modo di leggere Napoli

La Liga si riapre col botto: cadono Real Madrid e Barcellona, vince solo l’Atletico Madrid

di / 0 Commenti / 22 Visite / 7 gennaio, 2015

atlLa prima giornata del 2015 nella Liga è stata ricca di colpi di scena e, come sempre, di gol e spettacolo. Al Mestalla il Real Madrid, fresco Campione del Mondo, viene sconfitto dal Valencia mettendo fine alla striscia di 22 vittorie consecutive: i Blancos sono riusciti a portarsi in vantaggio dopo pochi minuti grazie al solito Cristiano Ronaldo che dal dischetto ha siglato il 26° centro in campionato, ma hanno subito la veemente reazione dei padroni di casa che sono arrivati al pareggio con una conclusione deviata di Barragan ed hanno completato la rimonta con la rete del centrale difensivo Otamendi. Approfitta di questo passo falso l’Atletico Madrid di Simeone che batte senza troppi patemi il Levante 3-1: assoluto protagonista il francese Griezmann, autore di una bella doppietta, mentre è di Godin la rete che ha chiuso la partita dopo il gol del momentaneo 1-2 siglata da El Zhar. I Colchoneros agganciano così al secondo posto il Barcellona, uscito clamorosamente sconfitto dalla trasferta contro la Real Sociedad: a decidere il match un autorete di Jordi Alba, ma sul risultato hanno pesato le scelte di Luis Enrique che ha tenuto a riposo diversi elementi titolari della squadra, in particolare Messi e Neymar, subentrati solo nella ripresa; la posizione dell’ex tecnico della Roma sembra molto a rischio, voci di corridoio parlano di forti scontri con Messi che ne avrebbe chiesto la sostituzione, intanto si è dimesso lo storico Ds del Barcellona Zubizzareta, per sostituirlo i blaugrana stanno pensando a Macia della Fiorentina.

Continua la caccia al quarto posto del Siviglia che resta in scia del Valencia grazie alla vittoria casalinga contro il Celta Vigo, steso da una rete del centrocampista Dani Pareja. Si ferma invece la corsa del Villareal che, dopo cinque vittorie di fila, pareggia sul campo dell’Elche: a passare in vantaggio è proprio il Submarino Amarillo che trova la rete con Vietto ed Uche, ma i padroni di casa non ci stanno e pareggiano in pochi minuti grazie all’ex Pescara, Torino e Latina Jonathas e Rodriguez, conquistando un punto che smuove leggermente la classifica che vede l’Elche sul fondo con soli 11 punti. Cade dopo 3 vittorie consecutive anche il Malaga sconfitto a domicilio dall’Almeria che con questa vittoria si allontana dalla zona calda della classifica così come il La Coruna che batte di misura l’Athletic Bilbao con la rete di Cavaleiro. Vince ancora l’Eibar che batte in trasferta l’Espanyol e vola a quota 23 punti balzando nella parte sinistra della classifica, vittorie importanti anche per il Cordoba che batte il Granada e per il Vallecano che ha la meglio sul Getafe.

Classifica dopo 17 giornate

  1. Real Madrid 39
  2. Atletico Madrid 38
  3. Barcellona 38
  4. Valencia 34
  5. Siviglia 33
  6. Villareal 31
  7. Malaga 30
  8. Eibar 23
  9. Celta Vigo 20
  10. Espanyol 20
  11. Vallecano 20
  12. Athletic Bilbao 19
  13. Real Sociedad 18
  14. Getafe 17
  15. Almeria 16
  16. La Coruna 16
  17. Levante 15
  18. Cordoba 14
  19. Granada 13
  20. Elche 11

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)