Il nuovo modo di leggere Napoli

“Il nuovo volto del crimine”: donna rapina posta coinvolgendo i figlioletti

di / 0 Commenti / 73 Visite / 10 febbraio, 2015

imgresUna donna è stata individuata ed arrestata dai carabinieri della Compagnia di Giugliano con l’accusa di aver partecipato ad una rapina alle Poste di Melito nel dicembre 2012.

La donna era entrata negli uffici postali insieme a tre bambini, due dei quali figli suoi, simulando di dover effettuare una normale operazione: in realtà aspettava tre complici armati e a volto coperto. I malviventi sono riusciti ad introdursi attraverso la porta “antipanico” aperta al momento giusto dal figlio più piccolo della signora, di soli 10 anni. 

Le immagini catturate dalle telecamere della video-sorveglianza hanno permesso di identificare la donna, gli inquirenti adesso cercano gli altri tre autori del colpo che ha fruttato ai criminali 2mila euro. 

Su richiesta della Procura, il gip del Tribunale di Napoli ha emesso un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti della donna accusata di rapina aggravata in concorso.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)