Il nuovo modo di leggere Napoli

La cucina pugliese vince a Miami

di / 0 Commenti / 239 Visite / 22 febbraio, 2015

focaccia

È la Puglia la regione italiana ad essere stata scelta per partecipare al Sobe Festival di Miami, che si tiene ogni anno nel mese di febbraio, presso lo Whole Foods Market Grand Tasting Village.

Dal 20 al 22 febbraio ha presentato i piatti nostrani, attraverso il lavoro di Rosario Didonna (coordinatore dei Food Sud System), dello chef William Tespi e del giovane Luca Vitale.

Rosario Didonna ha commentato così questa opportunità: <<Si tratta di uno dei più grossi eventi del settore a livello internazionale, un luogo dove si concentrano alcune tra le più importanti eccellenze del panorama food mondiale. Food Sud System in questi anni ha raccontato cos’è la cucina tipica di territorio e come questa può essere reinterpretata in diversi contesti. Oggi siamo chiamati a farlo oltre Oceano, laddove vi è un particolare interesse per ciò che è food italiano e pugliese, e dove è particolarmente apprezzato il nostro smart stile>>.

Il quotidiano online The Huffington Post ha stilato una classifica con le quindici destinazioni europee più affascinanti e poco famose, tra le quali figura la Puglia come l’unica regione italiana: “Nel tacco dello stivale d’Italia, la dieta mediterranea prende una delle sue forme più pure e più gustose: il cibo è di provenienza locale, i ristoranti sono molto caratteristici ma di alta qualità e si può dormire in una masseria ristrutturata… Abbiamo detto che la maggior parte di questo accade vicino al mare?”.

Mentre il New York Times ha omaggiato il Salento con un articolo intitolato “A Lecce, facendo magie con semplici ingredienti”, alludendo all’economicità delle materie prime che, combinate, creano piatti straordinari.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)