Il nuovo modo di leggere Napoli

Roma: sms a un amico dopo l’aborto sventa il suicidio di una 24enne

di / 0 Commenti / 129 Visite / 23 febbraio, 2015

suicidiofarmaci1A Roma una 24enne manda un sms ad un amico, nel quale ammette di trovarsi in una stanza d’albergo in zona Celio in procinto di compiere un gesto estremo: la ragazza, all’indomani di una interruzione spontanea di gravidanza, vuole uccidersi.

Il giovane, sconvolto, avvisa un parente della donna il quale lancia l’allarme al 113. Arrivano immediatamente gli agenti del Commissariato di Celio, ai quali l’amico rivela la sua intuizione: l’aspirante suicida potrebbe trovarsi in un hotel del centro dove era già stata in passato.

Gli uomini delle forze dell’ordine si precipitano sul posto, non trovando nessuna traccia della donna che però viene rintracciata grazie alla localizzazione del suo smartphone.

I poliziotti bussano alla stanza del poco distante B&B dove la ragazza alloggia, ma non ricevono risposta e vista la gravità della situazione forzano la serratura ed entrano: quella che si presenta ai loro occhi è una scena tragica, la 24enne distesa sul letto in stato di semi-coscienza è circondata da scatole di farmaci ormai vuote e bottiglie di vino. 

La giovane è stata immediatamente trasportata all’ospedale, dove si trova attualmente sotto osservazione. 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)