Il nuovo modo di leggere Napoli

Papa a Napoli, è allarme truffe

di / 0 Commenti / 72 Visite / 25 febbraio, 2015

20150224_chi3Don Vincenzo Sibilio, parroco della chiesa del Gesù Nuovo ha affisso alla porta del luogo di culto del centro un cartello con su scritto “Informiamo i signori fedeli ed i turisti che non bisogna dare nessuna offerta in denaro per i biglietti d’ingresso per la venuta di Papa Francesco”

Il religioso è stato costretto a mettere in guardia napoletani e stranieri dai numerosi truffatori che chiedevano “un’offerta a piacere” in cambio di biglietti che avrebbero garantito all’acquirente un posto in prima fila agli eventi organizzati in vista della venuta del Santo Padre a Napoli, prevista per il 21 marzo.

Gli imbroglioni hanno già raggirato degli anziani fedeli, facendo leva sul loro desiderio di vedere da vicino il Pontefice: “Spero che queste persone senza scrupoli non riescano a sporcare l’attesissimo e grande evento con le loro speculazioni”-dichiara Don Sibilio

Secondo Francesco Emilio Borrelli dei Verdi, il fenomeno non sarebbe un caso isolato ma diffuso in varie parrocchie del Napoletano: per questo è importante che i fedeli campani siano al corrente del fatto che non c’è nessuna organizzazione preposta alla raccolta di denaro per la venuta del Papa, e chiunque chieda delle “donazioni” è solo un furfante.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)