Il nuovo modo di leggere Napoli

Showcolate: la fiera napoletana del cioccolato in tutte le sue forme

di / 0 Commenti / 117 Visite / 27 marzo, 2015

UnknownNapoli- Finalmente un’opportunità imperdibile per i golosi: fino a questo sabato, sarà possibile partecipare ad una vera e propria fiera del cioccolato presso la Mostra d’Oltremare con ingresso totalmente gratuito. “Showcolate” farà sfoggio delle sue prelibatezze dalle 10.00 alle 18.00 nel padiglione 3.

Sì, non è uno scherzo. L’evento è stato organizzato grazie alla partecipazione di 22 aziende del settore agroalimentare e ci saranno stand per le degustazioni, un’area commerciale con firme provenienti da tutta Italia, laboratori e mostre dedicate.

“Il 2015 è l’anno dell’agroalimentare”. Questo evento è volto soprattutto al “potenziamento della promozione del made in Campania” e “a favorire l’apertura ai mercati export del sistema produttivo campano.” Non può mancare un riferimento diretto all’Expo di Milano dove Napoli, nel Padiglione Italia, ha esposto le sue eccellenze enogastronomiche e a ha dato spazio all’esperienza secolare della città nel campo dell’alimentazione e della sicurezza alimentare. A tal proposito, Martusciello, consigliere del presidente Caldoro, commenta così nel comunicato stampa di “Showcolate”:” Inoltre approfitteremo della partecipazione del nostro sistema produttivo ad Expo 2015, per realizzare un progetto di ampio respiro composto da ben nove azioni integrate che vanno dalla promozione dei nostri prodotti alla realizzazione di eventi di livello internazionale”

Napoli e il cioccolato– Napoli è considerata la prima città italiana per consumo di cioccolato. Questo perché anche il cioccolato a Napoli, ha la sua storia. Entra a pieno titolo nella tradizione napoletana a partire dal 1890 quando il piemontese Isidoro Odin, si trasferisce a Napoli “portando con sé la cultura del cioccolato tipica della sua regione.”

Qui,  egli apre il suo primo laboratorio in pieno centro storico e nasce l’azienda Gay- Odin che ” oggi come allora, produce cioccolato di elevata fattura artigianale, come la tipica Foresta, o i  Nudi, immersi nel profumo intenso e penetrante del cacao.

Da citare è anche la Famiglia Scaturchio, “che da più di un secolo detiene la ricetta del Presidenziale, dolce di purissimo cioccolato fondente con un cuore di crema di nocciola e liquore all’arancia.” Di cioccolato purissimo è anche il “Vesuvio” di Gennaro Bottone di Dolce Idea divenuto ormai famoso quasi come il vero vulcano.

Napoli si mostra ancora una volta come una città “tutta da assaporare”.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)