Il nuovo modo di leggere Napoli

Il Napoli torna a vincere dopo un mese di digiuno

di / 0 Commenti / 37 Visite / 12 aprile, 2015

11150250_646173548846231_3746300043020751529_nDopo oltre un mese di digiuno, il Napoli torna alla vittoria. L’ultima volta aveva battuto il Sassuolo al San Paolo l’8 febbraio scorso. Da allora solo delusioni e pochissimi punti, che hanno trovato la più estrema espressione nell’eliminazione dalla Coppa Italia, lo scorso mercoledì, permettendo ai biancocelesti della Lazio di conquistare la finale contro la Juventus.

Porta i frutti sperati, quindi, il ritiro prolungato deciso da De Laurentiis e mal digerito da Benitez e dalla squadra. Tutti però rispondono con professionalità e senso del dovere.

Al termine della partita contro la Fiorentina, come preannunciato, il Napoli ha osservato il silenzio stampa: né l’allenatore Benitez né alcun giocatore o tesserato della società ha rilasciato interviste.

Intanto il ritiro degli azzurri prosegue nonostante la vittoria sulla Fiorentina, ma agli azzurri è stato concesso di poter tornare domani a Castel Volturno per l’allenamento mattutino, per poi restare nell’albergo adiacente al centro tecnico in vista del match di Europa League contro il Wolfsburg.

Secondo quanto informa il Napoli, intanto, il silenzio stampa cominciato oggi con la gara odierna di campionato, proseguirà anche in occasione del match di Coppa di giovedì in Germania.

Infine, quest’oggi, l’ennesimo episodio di gol fantasma in Serie A, si è registrato proprio durante il match del San Paolo. Su tiro di Higuain, il pallone ha colpito l’interno della traversa ed è rimbalzato a terra al di là della linea di porta, ma né l’addizionale d’area né l’arbitro Damato se ne sono accorti. Higuain e i suoi compagni, peraltro, non hanno protestato. Per evitare simili casi dalla prossima stagione (con anteprima nella finale di Coppa Italia dell’attuale) sarà introdotto il cosiddetto “occhio di falco”.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)