Il nuovo modo di leggere Napoli

13 luglio 1923, nasce la scritta ‘Hollywood’

di / 0 Commenti / 622 Visite / 13 luglio, 2015

hollywood Era il 13 luglio del 1923 quando la scritta più famosa del mondo del cinema, “HOLLYWOOD”, veniva collocata dove si trova ancora adesso, dopo ben novantadue anni. Da Mount Lee l’insegna bianca e ben visibile sembra quasi affacciarsi sul distretto di Hollywood nella metropoli americana di Los Angeles e il simbolo rappresenta la più grande industria cinematografica del mondo. In realtà ci sono incertezze sul giorno preciso del “compleanno” della scritta ma la data 13 luglio 1923 è stata usata molto spesso come anniversario. Illuminata da quattro mila lampadine, la scritta abbaglia la valle sottostante.

La prima insegna era formata da più lettere ed era “HOLLYWOODLAND”, riportava il nome del nuovo quartiere residenziale della zona e la scritta avrebbe dovuto servire per pubblicizzare il nuovo spazio urbano. L’idea di usare una scritta per sponsorizzare un quartiere di nuova costruzione immobiliare fu idea e opera di un imprenditore californiano. Il progettatore consigliò di fare la stessa cosa al direttore del Los Angeles Times Harry Chandler.

Le lettere scesero da 13 a 9 con un’altezza di 15 metri e una larghezza di 9. L’insegna era un faro di luce e illuminava tutti i nuovi quartieri della vallata. Ancora oggi ci sono dubbi sulla precisa data di inaugurazione dell’insegna ma fin dall’epoca i giornali parlavano di avvisi a pagamento per i lavori ad Hollywoodland già nel giugno del 1923 anche se bisognava aspettare il dicembre dello stesso anno per l’inaugurazione ufficiale.

La scritta Hollywoodland avrebbe dovuto essere un investimento di un anno ma la società del progetto se ne occupò fino al 1929, anno della Grande Depressione. La gigantesca scritta venne abbandonata e nel 1949 venne ceduta dall’ultimo proprietario alla città di Los Angeles e dopo oltre vent’anni, anche se danneggiata, rappresentava il simbolo dell’industria cinematografica degli Stati Uniti. La camera di commercio di Los Angeles finanziò un progetto di restauro per rimuove dalla scritta le ultime quattro lettere (“LAND”) in onore del distretto urbano.

Costruita con materiali leggeri e sottili per oltre trent’anni l’insegna continuò a degradarsi senza alcun intervento di restauro o di miglioramento. Fu soltanto nel 1978 che la scritta iniziò a danneggiarsi completamente. Allora il direttore del giornale Playboy Hugh Hefner con una festa del distretto di Hollywood raccolse i fondi necessari a restaurare l’insegna. Nove donatori fornirono ben 250 mila dollari per il restauro. La vecchia scritta venne rimossa e venduta mentre una nuova echeggiava al suo posto.

Quello stesso anno la fondazione Hollywood Sign Trust iniziò ad occuparsi della preservazione e manutenzione della scritta simbolo della città di Los Angeles. Da allora, dopo un restauro completato nel 2012 e un attento monitoraggio che dura ventiquattro ore su ventiquattro, la scritta è apparsa in centinaia di film, proprio come simbolo dell’industria cinematografica mondiale.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)