Il nuovo modo di leggere Napoli

Simona Vitale e la violenza sulle donne, “NO” ai manifesti-choc

di / 0 Commenti / 155 Visite / 1 agosto, 2015

simovitaleretouch1                             

 

 

 

 

 

 

 

 

“La prevenzione si realizza con la cultura del rispetto verso l’altro. Le campagne-choc mediatiche a base di manifesti e immagini forti non prevengono la violenza sulle donne. Bisogna, invece, risvegliare nelle vittime la capacità di cogliere i primi segni di aggressività per poi reagire. Le agenzie educative come la scuola, per impedire alla base questo fenomeno, dovrebbero fornire gli strumenti per la convivenza pacifica tra le persone”.

In questi termini parla Simona Vitale, 38 anni, docente e counselor napoletana, che si occupa di Sociologia e di Comunicazione. Studia i rapporti tra i sessi e, analizzando il crescente numero di casi di violenza sopportata, sta portando avanti un Movimento di Risveglio della Consapevolezza Femminile, il quale si identifica con il motto “Risveglia la dea che è in te”. Infatti, secondo una ricerca ISTAT del 2015, sono 6 milioni e 788mila le donne che hanno subito nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale. Si tratta di percosse, ingiurie, maltrattamenti, stupri, violenze psicologiche. Raramente le donne denunciano gli abusi subiti. Eppure spesso si tratta di violenze gravi che provocano lesioni sui corpi femminili. E non meno gravi sono le ferite della “mente”.

Le donne aggredite provano paura, rabbia, insicurezza, perdita di autostima e fiducia negli altri. Le vittime di violenza, infatti, accettano una piccola mancanza di rispetto pensando che resterà un caso isolato, mentre poi finiscono per metabolizzare come “normale” un ripetersi di gesti sempre più gravi. Secondo la studiosa napoletana la strada giusta consiste nel rispettare anzitutto sé stessi, nel saper riconoscere i primi segnali e nel combatterli. Vitale si propone quindi di aiutarle in questo intento definendosi una ‘’Personal life coach”, figura che accompagna le donne nel processo di identificazione dei propri obiettivi personali e nella costruzione di un percorso volto al loro raggiungimento con lo scopo di accrescere la loro forza interiore. Simona Vitale è leader della Rete al femminile Napoli, associazione nazionale che promuove l’imprenditoria della donna e la loro valorizzazione.

 

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)