Il nuovo modo di leggere Napoli

Il miracolo di San Gennaro verrà trasmesso in diretta streaming anche su smartphone

di / 0 Commenti / 114 Visite / 12 settembre, 2015

miracolo_san_gennaro3Il miracolo di San Gennaro: il momento più sentito e vissuto dal popolo partenopeo ed uno degli eventi più attesi dal mondo intero, al quale i profani guardano con fascino e scetticismo.

Un evento molto più che riconducibile alla qualunquistica sfera del folclorismo, in virtù della veemente, passionale e fervida carica emotiva che lo accompagna e lo anima, dalle prime luci dell’alba del 19 settembre, se non anche prima, fino a notte fonda, se non anche oltre.

A sottolineare e suggellare la caratura dell’evento giunge una notizia ufficiale: la diretta streaming su smartphone e tablet.

Dopo il successo della passata edizione, anche quest’anno il prodigio della liquefazione del sangue del Santo Patrono di Napoli sarà visibile sul portale www.sangennaro.eu: nel 2014 il sito registrò 380mila contatti unici con un tempo medio di 30 minuti pari a 39 terabyte con presenze in rete da tutto il mondo.

La diretta di quest’anno sarà effettuata grazie alla disponibilità di Canale 21 e Maria Tv; tra le novità tecniche offerte da Maria Tv anche la trasmissione per gli utenti «mobile» grazie a un’app per Android e Apple Store.

I riti solenni per la festività di San Gennaro inizieranno venerdì 18 settembre: alle 16.30, nei pressi della Chiesa delle Sacramentine in via Duomo, dove ha sede il Comitato diocesano San Gennaro, l’assistente spirituale del Comitato monsignor Antonio Tredicini, canonico della Cattedrale, accoglierà monsignor Francesco Alfano, arcivescovo della Diocesi Sorrento-Castellammare, che quest’anno offre l’olio per la lampada votiva, con i sindaci e i fedeli del territorio sorrentino-stabiese.

Tutti si porteranno poi in piazza Filangieri per l’omaggio ai caduti e successivamente nella chiesa di San Giorgio Maggiore da dove, in processione, raggiungeranno la Cattedrale. Alle 10 il cardinale presiederà la solenne celebrazione eucaristica, al termine della quale verrà dato l’annuncio dell’auspicata liquefazione del sangue del Martire.

Dalle 16 alle 18.30 le ampolle con il sangue verranno offerte alla venerazione dei fedeli.

Alle 18.30 si terrà la celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo ausiliare di Napoli.

Da domenica 20 a venerdì 26 settembre si svolgerà l’Ottavario di Ringraziamento: alle ore 9 esposizione delle sacre reliquie e celebrazione eucaristica nella Cappella del Santo, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 18.30 in Cattedrale venerazione delle reliquie e celebrazione delle Sante Messe alle 10, alle 12 e alle 18.30.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)