Il nuovo modo di leggere Napoli

Napoli – via alla seconda fase del progetto Ring, una rete per le donne

di / 0 Commenti / 144 Visite / 25 settembre, 2015

download

Nella sala della giunta comunale di Napoli, presso Palazzo San Giacomo, si è tenuta la presentazione della seconda fase del Progetto “RinG – Una rete per le donne”, promosso dalla consigliera delegata alle Pari Opportunità, professoressa Simona Marino, e dal Servizio Giovani e Pari Opportunità del Comune.

Come è possibile leggere sul sito, Ring è una rete di reti, di donne e per le donne, per una cittadinanza attiva e consapevole e che mette in rete tutte le attività del territorio che sostengono e migliorano l’occupabilità e l’empowerment delle donne.

Grazie ai risultati raggiunti nella fase precedente, e all’impegno profuso da parte di tutti i partecipanti, è stato concesso il rifinanziamento del Progetto da parte dell’Ente Regionale. Ciò permetterà di aggiungere ulteriori iniziative ed erogare nuovi servizi a favore delle donne della città.

Il Progetto, in coerenza e per consolidare quanto già realizzato, prevede la riapertura di 10 Sportelli/Palestre digitali presso ciascuna Municipalità del Comune di Napoli. Inoltre, in questa seconda fase, inoltre, saranno realizzate ulteriori iniziative ed erogati nuovi servizi a favore delle donne della città.

Tra i principali servizi:

Saranno attivati 10 Sportelli/Palestre digitali, aperti il Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 9,00 alle 13,00 nelle dieci Municipalità del Comune di Napoli.

50 Laboratori di alfabetizzazione digitale che si terranno il Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 14,00 alle 18,00 (solo nella III° Municipalità saranno realizzati il Martedì e il Sabato dalle 9,00 alle 13,00) nelle Sportelli/Palestre digitali.

I servizi offerti dalle Sportelli/Palestre digitali saranno internalizzati attraverso la definizione puntuale dei relativi modelli di gestione e di funzionamento che saranno poi trasferiti al personale del Comune attraverso incontri di team building. L’azione consentirà l’erogazione dei medesimi servizi offerti anche al termine del progetto.

Sarà implementato l’Osservatorio Ring presente all’interno del portale. Inoltre, è prevista la realizzazione di un’app che consentirà ai singoli utenti di visualizzare le mappe interattive sui propri dispositivi, smartphone e tablet, di segnalare, anche in questo caso, l’esistenza di un nuovo servizio.

L’Amministrazione Comunale sarà supportata nelle attività di programmazione di interventi di genere coerenti con i Programmi Operativi 2014-2020 nella prospettiva della città metropolitana per la costruzione di un Agenda digitale di genere.

Completamento della mappatura dei servizi di conciliazione esposti dal portale www.ring.comune.napoli.it.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la bacheca RinG all’interno del sito sopra citato, e scoprire tutte le opportunità per la formazione, l’inserimento lavorativo e la creazione d’impresa.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)