Il nuovo modo di leggere Napoli

Operazione “movida tranquilla”: scattano i sigilli per “La Mela”

di / 0 Commenti / 136 Visite / 17 ottobre, 2015

La-mela-slide-slide-new4“La Mela”: locale cult della movida partenopea, la cui avventura autunnale ha visto stroncare sul nascere velleità ed eventi in programma, per effetto del blitz notturno attuato dai caschi bianchi. Per il rinomato locale stanotte sono scattati i sigilli, al culmine dell’operazione “movida tranquilla” che ha visto impegnati i vigili urbani per l’intera notte.

Un provvedimento scattato pochi giorni dopo l’inaugurazione della stagione autunnale e che infligge un duro avvertimento a gestori e proprietari di locali ubicati nelle zone-simbolo della movida cittadina. Oltre 100 persone in esubero rispetto al numero di avventori che il locale è destinato ad accogliere: questa la motivazione che ha portato gli uomini in divisa a “rovinare la festa” agli avventori che, come ogni venerdì sera che si rispetti, erano accorsi in massa per concedersi una notte mondana nel cuore del quartiere Chiaia.

Numerose anche le contravvenzioni elevate alle auto parcheggiate in seconda fila.

Le forze dell’ordine fanno sul serio e c’era da aspettarselo in virtù del connubio tra l’escalation di criminalità e violenza che si erge a fenomeno in sensibile ascesa e le vibranti e numerose lamentele incessantemente sollevate dai residenti nei luoghi topici della Napoli by night, stanchi di subire schiamazzi ed angherie da parte del popolo della notte.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)