Il nuovo modo di leggere Napoli

Il Napoli di scena a Marassi

di / 0 Commenti / 16 Visite / 1 novembre, 2015

partite_genoa_napoliGli azzurri sono a caccia della sesta vittoria consecutiva in campionato, ma se la dovranno vedere con il Genoa alle ore 15 al Ferraris nell’11^ giornata di Serie A. I partenopei nelle ultime dieci partite hanno raccolto nove successi ed un solo pareggio con 29 reti all’attivo ed appena 3 al passivo. I rossoblù sono reduci dal pareggio allo scadere contro il Torino, ma nelle ultime due gare tra le mura amiche hanno ottenuto sei punti ai danni di Milan e Chievo.

Gasperini deve fare a meno di Pandev, Marchese, Capel e De Maio. Tra i pali ci sarà Perin; nella difesa a tre rientrerà Burdisso con Munoz ed Izzo a completare il pacchetto arretrato; a centrocampo agiranno l’ex Dzemaili, pienamente recuperato, e Figueiras con Rincon a destra e Laxalt a sinistra; in attacco Perotti supporterà il duo Pavoletti-Gakpè.

Classico 4-3-3 per Sarri: Reina in porta; dopo il turno di riposo col Palermo, in difesa rientrerà Koulibaly, in coppia insieme ad Albiol, con Hysaj sull’out destro e Ghoulam su quello mancino; a centrocampo con Jorginho e Hamsik ritornerà Allan, anche lui a riposo nell’infrasettimanale; nel tridente d’attacco Callejon ed Insigne agiranno sui lati con Higuain punta centrale.

GENOA (3-4-1-2): Perin; Munoz, Burdisso, Izzo; Figueiras, Dzemaili, Rincon, Laxalt; Perotti; Pavoletti, Gakpè. All. Gasperini

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All. Sarri

ARBITRO: Doveri di Roma

Diretta Tv su Sky Calcio e Mediaset Premium. Diretta radiofonica su Kiss Kiss Italia.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)