Il nuovo modo di leggere Napoli

Piazza Garibaldi, pizzo agli autotrasportatori

di / 0 Commenti / 88 Visite / 4 novembre, 2015

Pizzo autotrasportatoriAccadeva ormai da più di un anno: ogni autotrasportatore che transitava per le zone di Corso Umberto, Piazza Garibaldi e Via Rosaroll era costretto a pagare una “tassa”, un “pedaggio”, un vero e proprio “pizzo” per poter attraversare l’area senza problemi e senza incappare in eventuali pericoli.

Il responsabile di tale sistema era un uomo, di nome Carmine Esposito, 47 anni, già noto alle forze dell’ordine e con numerose condanne alle spalle; ogni qualvolta doveva riscuotere ciò che pretendeva ripeteva sempre la solita modalità: una rapida occhiata alla pistola, da lui detenuta, ed il gioco era fatto.

L’arresto è arrivato in seguito ad una elaborata operazione portata avanti dagli agenti del Commissariato di Polizia “Vasto Arenaccia” dalla primavera del 2014.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)