Il nuovo modo di leggere Napoli

Il Napoli passeggia col Midtjylland!

di / 0 Commenti / 31 Visite / 5 novembre, 2015

2015-11-05_19-20-15Con due turni d’anticipo i partenopei archiviano la pratica Europa League con un sonoro 5 a 0 rifilato ai danesi: gara già chiusa nel primo tempo con la doppietta di Gabbiadini ed il gol di El Kaddouri; nella ripresa Maggio e Callejon arrotondano il risultato. La squadra di Sarri vince il girone e si presenta, dunque, ai sedicesimi come testa di serie. Adesso ci si può concentrare solo ed esclusivamente sul campionato: domenica al San Paolo c’è la sfida all’Udinese.

Le scelte

Sarri opta per un turnover corposo ma non rinuncia ad un titolarissimo per reparto: Reina in porta; Koulibaly con Chiriches, Maggio e Strinic in difesa; Hamsik con Valdifiori e David Lopez a centrocampo; Insigne con El Kaddouri e Gabbiadini in attacco.

La partita

Solo un minuto di gioco ed El Kaddouri spreca da pochi passi; al 9′ Insigne ci prova con un tiro a giro dei suoi che termina di un soffio a lato. Ma al minuto 13 il Napoli la sblocca: il talento di Frattamaggiore pesca in profondità il marocchino che stavolta non sbaglia. Pochi minuti dopo Gabbiadini ci prova in tuffo ma la sfera finisce fuori. Proprio l’ex Samp porta il Napoli sul 2-0: conclusione di Insigne ribattuta dal portiere avversario, palla che finisce sui piedi dell’attaccante italiano che non perdona. Al 36′ Manolo trova anche la doppietta: crossa di Strinic dalla sinistra, il pallone arriva ancora a Gabbiadini che non fallisce. Fine primo tempo: 3-0 per gli azzurri. Cinque minuti della ripresa e c’è l’unica occasione per il Midtjylland ma Reina in uscita è bravissimo ad impedire la conclusione ai danesi. Fuori Hamsik, dentro Allan. Subito dopo la sostituzione i partenopei calano il poker: grande discesa sulla destra di capitan Maggio che arrivato in area segna in scivolata. Esce anche Insigne, al suo posto entra Callejon. All’ora di gioco ci prova Allan dalla lunga distanza con l’estremo difensore avversario che riesce a deviare in calcio d’angolo. Al 66′ Gabbiadini sfiora la tripletta con una conclusione di prima. Fuori pure Strinic e dentro Hysaj. Al minuto 76′ c’è gioia anche per Callejon: lo spagnolo realizza di testa da corner e la manita è servita. Finisce così: 5-0 per il Napoli.

Il migliore

Difficile non premiare Gabbiadini per la doppietta, la seconda in questa competizione dopo quella in Danimarca, ma in generale tutta la squadra ha fornito una prestazione eccellente sotto tutti i punti di vista.

Il tabellino

Napoli-Midtjylland 5-0 (primo tempo 3-0)

Marcatori: El Kaddouri 13′, Gabbiadini 22′ e 38′ p.t., Maggio 8′, Callejon 32′ s.t.
Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Chiriches, Koulibaly, Strinic (dal 24′ s.t. Hysaj); Lopez, Valdifiori, Hamsik (dal 7′ s.t. Allan); El Kaddouri, Gabbiadini, Insigne (dal 12′ s.t. Callejon). (Gabriel, Jorginho, Higuain, Albiol). All: Sarri.

Midtjylland (4-2-3-1): Andersen; Romer, Banggaard , Sviatchenko, Novak; Hansen (dal 1′ s.t. Urena), Sparv; Royer, Poulsen, Olsson (dal 24′ s.t. Sisto); Onuachu (dal 17′ s.t. Pusic). (Raahauge, Rasmussen, Lauridsen. Duelund). All: Thorup.

Arbitro: Bastien (FRA) Zakrani-Haquette/Danos; Fautrel-Delerue.

Note – Spettatori 15mila circa. Ammoniti: Lopez (N). Recuperi: 1′ p.t., 2′ s.t.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)