Il nuovo modo di leggere Napoli

CAPRI, HOLLYWOOD-The International Film Fest tra anteprime e star internazionali

di / 0 Commenti / 267 Visite / 20 dicembre, 2015

chCapri- Cresce l’attesa per la rassegna Capri,Hollywood-The International Film Fest che si terrà sull’isola azzurra dal 26 dicembre al 2 gennaio prossimi.L’evento italiano d’arte, cinema e spettacolo più importante dell’inverno,ideato da Pascal Vicedomini  è giunto alla sua ventesima edizione e come gli altri anni richiamerà sull’isola ospiti di fama internazionale.

La manifestazione è organizzata dall’Istituto Capri nel Mondo con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Regione Campania, la Camera di Commercio di Napoli e la Niaf, insieme con la Città di Capri e il Comune di Anacapri.

La ventesima edizione di Capri Hollywood sarà dedicata a Brigitte Bardot come ha annunciato il patron Vicedomini:”Un doveroso omaggio ad una eterna diva del cinema mondiale per un’edizione speciale – annuncia il produttore dell’evento Pascal Vicedomini – da quando nel 1963 girò a Villa Malaparte il “Disprezzo”, diretta da Jean Luc Godard, la Bardot è divenuta una vera e propria icona dell’isola ed anche il suo stile è entrato nella storia di Capri”.La Bardot sarà omaggiata con una proiezione speciale della pellicola di Godard e una mostra di opere ispirate all’attrice che si terrà alla Casa Rossa di Anacapri.

bardot

 

BB non è la prima attrice straniera ad essere l’icona del festival:prima di lei anche Ingrid Bergman, Grace Kelly, Maria Callas e Rita Hayworth.

La rassegna vanta un programma ricchissimo di proiezioni di film ed eventi culturali e culminerà con la consegna dei Capri Award, premi conferiti da una giuria formata di grandi nomi del mondo del cinema e dello spettacolo internazionali.

Sarà “Joy” di David O. Russell con Jennifer Lawrence (candidata al Golden Globe), Robert De Niro e Bradley Cooper il film d’apertura del festival,mentre il 31 dicembre sarà presentato in anteprima italiana “Steve Jobs” di Danny Boyle.

Tra i premiati di quest’anno con i Capri Awards si segnalano il regista sei volte candidato all’Oscar Jim Sheridan («Nel nome del padre», «Il mio piede sinistro»), il montatore italiano Pietro Scalia, che è in lizza per l’Academy Award grazie al lavoro fatto per «The Martian» di Ridley Scott e i giovani Brie Larson e Matthias Schoenaerts. La prima, attrice e cantautrice, è in corsa per l’Oscar con «Room» (che sarà proposto a Capri il 29 dicembre), mentre il secondo era in «The Danish Girl».Molto attesi poi gli arrivi di Cary Fukunaga, di cui sarà riproposto «Beasts of no Nations»,dello sceneggiatore premio Oscar Bobby Moresco («Crash») e del regista indiano Shekar Kapur. Tra gli ospiti e i premiati italiani si segnala il ritorno di Riccardo Scamarcio e l’arrivo di Paola Cortellesi (Capri Award attrice dell’anno), di Alessandro Siani e Maria Pia Calzone.

Tra i consueti ospiti musicali sono annunciate le presenze del pianista Giovanni Allevi, della cantante Noa (che sarà nominata presidente della manifestazione e riceverà un apposito premio dalle mani di Tony Renis), mentre lo stesso Renis ha ventilato la possibilità di un arrivo a sorpresa sull’isola di Andrea Bocelli.

Ad arricchire il programma del fetival due anteprime italiane: Steve Jobs di Danny Boyle e Macbeth di Justin Kurzel entrambi con Michael Fassbender.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)