Il nuovo modo di leggere Napoli

Festa patronale a San Sebastiano al Vesuvio: la Sagra do’ zuffritte, sasicc’ e friariell’ dedicata ai poveri

di / 0 Commenti / 361 Visite / 22 gennaio, 2016

IMG_0006Anche quest’anno, in occasione della festa del Santo Patrono, a San Sebastiano al Vesuvio avrà luogo la classica sagra i cui proventi verranno devoluti alle famiglie bisognose del comune dell’hinterland vesuviano. L’appuntamento di solidarietà promosso dalla parrocchia di san Sebastiano martire, guidata da don Enzo Cozzolino, anche quest’anno rivolge particolare attenzione alle famiglie che versano in condizioni economiche precarie, particolarmente colpite dalla crisi e che hanno spesso difficoltà anche per la spesa alimentare o il pagamento delle bollette.

La “XIX Sagra do’ zuffritte, sasicc’ e friariell’” è in programma sabato 23 gennaio dalle 19.30 presso le Bottegucce del Parco nazionale del Vesuvio in Piazza Belvedere.

Domenica 24 si terrà, condizioni meteorologiche permettendo, l’attesa Processione del Simulacro di San Sebastiano per le vie del paese. Si partirà alle 15.30  con l’uscita dalla Chiesa della statua lignea trasportata a spalla dai portatori. Il percorso seguito quest’anno  e riportato per intero nel manifestino allegato, soste di preghiera comprese, è quello tradizionale, che attraversa le principali arterie cittadine.  L’ingresso della statua in chiesa è previsto alle 20.30. Ad accompagnare il rientro del simulacro, come oramai di consueto, insieme ai tantissimi fedeli riuniti all’esterno del Santuario, ci sarà Sua Eminenza Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo Metropolita di Napoli, cui spetterà la benedizione finale.

E’ da tenere presente che gli eventi e le sagre potrebbero essere annullati per motivi di maltempo.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)