Il nuovo modo di leggere Napoli

LOLLO CAFFE’ NAPOLI UNDER 21, PROSEGUE LA CORSA

di / 0 Commenti / 35 Visite / 17 febbraio, 2016

12597078_1531317743835837_80834148_o[1]Nell’ottava giornata di ritorno Lpg Group e Lollo Caffè Napoli scendono in campo al Palacercola per i problemi logistici dei padroni di casa casoriani. I ragazzi di Rizzo cercano un successo per consolidare la quarta posizione e disputare i play off tra le mura amiche. Il Lollo Caffè Napoli è obbligato a vincere per affrontare la capolista Partenope nel prossimo turno con una sola lunghezza di distanza.

 

IL MATCH- Gara sbloccata dagli ospiti. Canneva sguscia per tutto il fronte d’attacco, serve Vicidomini che rientra con il destro e calcia a fil di palo per il vantaggio Lollo Caffè Napoli.  Al 15’, però, Canneva e Bellobuono si deconcentrano ed il capitano passa la palla all’estremo difensore che non avrebbe potuto rigiocarla. Punizione dal limite dell’area per l’Lpg Group sfruttata nel migliore dei modi da Maravolo, appostato sul secondo palo, che mette a segno il gol del pareggio. Si va all’intervallo sul parziale di parità. Nella seconda frazione l’Lpg Group sfiora in due circostanze la marcatura del vantaggio. Troppi spazi lasciati dalla retroguardia ospite e prima Maravolo, poi Di Sarno esaltano Bellobuono. Ma nel miglior momento dei ragazzi di Rizzo c’è un guizzo di D’Aniello che calcia con forza, la palla coglie il palo, ma sbatte sulla schiena del portiere Gagliardi e si insacca per il sorpasso ospite. All’11’ Gagliardi la combina grossa e devia nella propria porta un tiro centrale di Botteghin. E’ il gol dell’1 a 3 che chiude praticamente il match. La Lollo Caffè Napoli dilaga con D’Aniello servito con un tocco di prima da Lucarelli. Al 35’ Di Sarno accorcia le distanze. Rizzo ci crede e inserisce il portiere di movimento, ma Bellobuono blocca un’azione dei padroni di casa e, direttamente dalla sua area di rigore, approfitta della porta sguarnita per mettere a segno il 2 a 5. L’ultimo sigillo è di Rennella che fissa il punteggio finale sul 2 a 6. Per i ragazzi di Oliva sarà una settimana di intenso lavoro in vista del big-match del prossimo turno contro la Partenope, gara fondamentale perché in caso di successo si avvicinerebbe la qualificazione ai trentaduesimi di finale.

 

SALA STAMPA- Gennaro Canneva (Lollo Caffè Napoli):Conoscevamo le difficoltà di una gara difficile contro un ottimo avversario. Avevamo preparato bene la partita con il mister in settimana. Dispiace che dopo il vantaggio iniziale ho fatto rientrare l’Lpg Group con un mio errore di concentrazione. Ora pensiamo alla prossima gara contro la Partenope, gara fondamentale per evitare il play off. Ripartiremo dalla grinta messa nella seconda frazione e ci alleneremo bene in settimana“.

 

Gennaro Rizzo (allenatore Lpg Group):Avevo chiesto ai ragazzi in settimana di affrontare il Napoli con un pressing alto cercando di non far costruire loro le azioni. Sono felice per la prestazione, ma dobbiamo ancora lavorare molto. Non avevo una rosa al completo e non ho potuto fare molte rotazioni. Purtroppo quest’anno abbiamo avuto problemi logistici e fa male disputare una partita casalinga in trasferta. Ma è un discorso lungo che affronteremo a tempo debito“.

Lpg Group-Lollo Caffè Napoli 2-6 (p.t. 1-1)

LPG GROUP: Gagliardi, Nappa, Esposito, Greco, Magliano, Maravolo, Fusco, Pazzi, Gambardella, Pero, Di Sarno, Palmieri. All. Rizzo.

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Bellobuono, Pomposo, D’Aniello, Sferragatta, Canneva, Vicidomini, Cretella, Botteghin, Rennella, Russo, Galluccio, Lucarelli, Molaro. All. Oliva.

 

Reti: 06° Vicidomini (N), 15° maravolo (L). Secondo tempo: 06° D’Aniello (N), 11° Botteghin (N), 12° D’Aniello (N), 15° Di Sarno (P), 17° Bellobuono (N), 19° Rennella (N).

 

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)