Il nuovo modo di leggere Napoli

13 maggio, Multicinema Modernissimo: “Dustur”, la Costituzione italiana spiegata ai detenuti musulmani

di / 0 Commenti / 88 Visite / 12 maggio, 2016

Dustur_3In esclusiva a Napoli, il film premiato dalla critica sul possibile ‘incontro tra due civiltà’: La Costituzione italiana spiegata ai detenuti musulmani, verrà proiettato al Multicinema Modernissimo il prossimo venerdì, 13 maggio, alle 20.30. A seguire l’incontro con l’autore.

È stato quest’anno uno dei docu-film più discussi e applauditi dalla critica, vincitore all’ultimo Torino Film Festival del Premio ‘Occhiali di Gandhi’ per la cinematografia nonviolenta e del ‘Premio Avanti!’ (Agenzia Valorizzazione Autori Nuovi Tutti Italiani).

Ora “Dustur”, il nuovo film documentario di Marco Santarelli, arriva in esclusiva a Napoli nella rassegna Mo!Doc che presenta in prima visione i migliori documentari italiani della stagione  prodotti e distribuiti dall’Istituto Luce – Cinecittà.

Dopo Lettera al Presidente, Marco Santarelli torna a indagare da una prospettiva inedita un cardine della vita istituzionale italiana. Tradotto dall’arabo, Dustur significa ‘Costituzione’. E la Costituzione italiana è quella che un gruppo di detenuti musulmani del carcere Dozza di Bologna inizia a conoscere e approfondire in uno speciale corso scolastico. Un percorso che li porterà a scrivere un dustur ideale, fatto di parole personali e universali, in un confronto aperto e uno scambio tra culture e modi di sentire a volte differenti, accomunati da necessità vitali. Un viaggio che comincia dietro le sbarre e le oltrepassa, per concludersi in uno dei luoghi simbolo della Resistenza e della Costituzione italiana.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)