Il nuovo modo di leggere Napoli

Sedicenne stuprata da 33 uomini: è indignazione collettiva

di / 0 Commenti / 1100 Visite / 31 maggio, 2016

BRAZIL-VIOLENCE-RAPE-PROTESTRagazza 16enne stuprata da un branco di 33 uomini in Brasile, dopo essere stata drogata. La giovane sabato 21 maggio, di sera, si è recata a casa del fidanzato per stare un pò con lui. Dopo aver bevuto un drink, si è ritrovata nuda, ferita, perchè uomini armati l’hanno violentata. A causa delle gravi lesioni riportate la 16enne è stata sottoposta a cure ospedaliere presso la struttura di Souza Aguiar, a Rio de Janeiro.

Gli aggressori non contenti hanno postato sul web le foto nude della ragazza ed il video in cui è stata ripresa la violenza. In rete è scattata la polemica da parte di migliaia di utenti allibiti per l’accaduto. La vittima intanto ha commentato: “A tutti noi può accadere un giorno e no, non fa male l’utero, ma l’anima perché è così crudele sapere che esistono delle persone che fanno questo e rimangono impunite”.

A darle sostegno sono stati gli amici, cui la giovane ha rivolto un sentito ringraziamento: “Grazie per il sostegno. Ho pensato che mi avreste giudicato male ma non è stato così”. Un’ondata di indignazione si è sollevata come gesto di solidarietà nei confronti dell’adolescente. In diverse città del Paese sudamericano sono state organizzate manifestazioni di piazza; centinaia di persone, soprattutto giovani,  hanno condannato “la cultura dello stupro”.

Il fidanzato della vittima è stato sottoposto ad interrogatorio. E’ intanto finito in arresto un giovane, sospettato di essere uno dei 33 abusatori della ragazza. Gli inquirenti al momento sono sulle tracce di quattro persone identificate nel video postato online.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)