Il nuovo modo di leggere Napoli

Un milione di risarcimento per la pizzeria Brandi, tutta colpa di Google!

di / 0 Commenti / 385 Visite / 26 giugno, 2016

Pizzeria_Brandi

Poco distante dal teatro San Carlo e il Palazzo reale , in un vicoletto adiacente via Chiaia si trova la pizzeria Brandi. Fondata nel 1870 è una vera istituzione culinaria che rappresenta Napoli nel mondo, attrazione per molti turisti.Ad alcuni di loro però, per quelli che hanno cercato notizie su Google dal 25 aprile al 5 maggio, risultava che il locale avesse chiuso, definitivamente per giunta.
Uno sbaglio non da poco se si considerano i danni recati all’immagine della storica pizzeria. L’errata informazione da parte del più potente motore di ricerca avrebbe comportato gravi perdite (soprattutto) sul piano economico, perciò i legali hanno chiesto come risarcimento la somma di un milione di euro.
Una cifra alta, ma “simbolica” come asserisce uno degli avvocati, che vuole rendere giustizia allo storico locale dove nacque la pizza margherita. Gli avvocati sono scesi in campo agguerriti e decisi a difendere Brandi, cyber danneggiata da Google, chissà che il comune di Napoli non intenda costituirsi parte lesa, data l’importanza della pizzeria.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)