Il nuovo modo di leggere Napoli

Nola, festa dei gigli 2016: Tiromancino in concerto gratuito

di / 0 Commenti / 233 Visite / 26 giugno, 2016

gigliÈ iniziata la festa più attesa dell’entroterra vesuviano.

Nola si appresta ad accogliere carovane di persone pronte ad animare la tradizionale festa dei gigli in programma fino al 29 giugno 2016, in onore del patrono San Paolino. La celebrazione, ufficialmente dichiarata patrimonio dell’Umanità, alterna momenti altamente religiosi a quelli di suggestivo folklore che coinvolgono emotivamente i partecipanti.

La festa consiste nella “ballata” dei comitati delle corporazioni al ritmo di musica degli 8 colossali “gigli”, formati da grandi obelischi di legno, macchine da festa portate a spalla, che si richiamano alle antiche corporazioni delle arti e mestieri (Ortolano, Salumiere, Bettoliere, Panettiere, Beccaio, Calzolaio, Fabbro e Sarto).

Per la città sfilerà anche la cosiddetta “barca”, una struttura più piccola a forma di barca, appunto, che rappresenta il ritorno in patria di San Paolino, che sarà benedetta, insieme ai gigli, dal vescovo. Quest’anno alla manifestazione ci saranno degli ospiti speciali, tra cui il re Carlo di Borbone, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca ed i Tiromancino, che si esibiranno gratuitamente.

Programma

Sabato 25 giugno Ballata dei comitati delle corporazioni

Domenica 26 giugno Benedizione dei Gigli e della Barca Processione per la città

Lunedì 27 giugno

  • alle 06.00 Chiusura della processione
  • alle 21.30  proiezione del documentario di Tony De Nonno relativo alla Festa dei Gigli di Brooklyn e quella di NolaMercoledì 29 giugno 2016 alle 21.30 Concerto gratuito di chiusura della Festa dei Gigli 2016 con i Tiromancino.
  • Martedì 28 giugno alle 21.30 “Carovana del gusto”, dedicata ai temi del mangiar sano con degustazione di prodotti tipici ed una esposizione di auto d’epoca. Chiuderà la serata il concerto di Enzo Gragnaniello.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)