Il nuovo modo di leggere Napoli

Dal 5 al 7 agosto: il festival degli artisti di strada a Moio della Civitella

di / 0 Commenti / 96 Visite / 2 agosto, 2016

75b214f80e1b4541dc2c431bbfc836e7_9846

Torna a Moio della Civitella, in provincia di Salerno,  il Festival Mojoca  giunto al sua decima edizione nei giorni 5, 6 e 7 agosto 2016. 

Gli artisti sono suddivisi in “Cartellone Principale” e “Sezione Off“. Gli spettacoli iniziano alle 21.00. I laboratori per ragazzi e bambini si terranno a partire dalle 17.00. Fino alle 2 del mattino ci saranno 23 spettacoli in contemporanea e più di 100 artisti. Inoltre ci saranno numerose installazioni scenografiche e più di 40 espositori artigianali.

Il Mojoca Festival Artisti di Strada nasce nel gennaio del 2007 da un’idea dell’attuale Presidente Giovanni Bertone. Si svolge nel centro storico di Moio della Civitella.

Le esibizioni degli artisti occupano vie, vicoli e piazze dalle ore 21.00 alle ore 02.00. L’antico borgo si trasforma in un animato e colorato teatro a cielo aperto dove si incontrano acrobati, giocolieri, musicisti, clown, sapienti e abili manipolatori di gesti senza tempo. Musica, grandi esibizioni circensi, strepitose evoluzioni acrobatiche, esilaranti spettacoli e raffinate performance, colori e passioni mescolati dal grande respiro dell’arte di strada. Il Mojoca è arrivato alla nona edizione e il 2012 è stato il primo anno in cui si è passati da due a tre giorni di Festival.

Il termine Mojoca è un gioco di parole, un anagramma composto dalla parola “Moio”, il paese cilentano ai piedi della Civitella e teatro del festival, e dal termine ” joca”, verbo dialettale che vuole dire giocare e che nella sua forma imperativa diventa gioca! , divertiti!

Le postazioni del Cartellone Principale sono 18. Alla sezione Off sono invece dedicate 8 postazioni. Fino alle 2 del mattino sono 23 gli spettacoli in contemporanea.

Il centro storico di Moio fornisce scorci davvero suggestivi e grazie  a  giochi di luce e trovate scenografiche ogni postazione diviene un piccolo teatro all’aperto dove l’artista può esibirsi “a misura” di pubblico.

Il Mojoca Festival Artisti di Strada ha ottenuto, dalla terza edizione, il Patrocino Morale della Regione Campania e del Parco Nazionale del Cilento. Riconoscimento assegnato a “manifestazioni e ad iniziative di particolare, straordinario e alto valore culturale”.

Il tradizionale “cappello” è ovviamente ammesso, come in tutti i Festival di Artisti di Strada che si rispettino. La direzione Artistica del Festival è affidata all’Associazione Mojoca.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)